Svago, sport e libertà, all’insegna dell’autonomia

Sarà tutto questo l’iniziativa denominata “Sport in libertà”, in programma per il 16 maggio al Parco Scuola Guidoland di Maltignano (Ascoli Piceno), a cura dell’APM (Associazione Paraplegici delle Marche), in collaborazione con altre Associazioni e Società Sportive Paralimpiche. Vi saranno momenti di svago e di spettacoli per famiglie e bambini, ma si avrà anche la possibilità di effettuare test su auto adattate e di conoscere la versatilità del dispositivo Triride

Dispositivo Triride

Il dispositivo Triride, che potranno provare i partecipanti all’iniziativa del 16 maggio, presso il Parco Scuola Guidoland di Maltignano (Ascoli Piceno)

Una piacevole giornata tutta all’insegna dell’autonomia, durante la quale sarà possibile anche effettuare test sulle automobili con allestimenti speciali, messe a disposizione dal Programma per la Mobilità Fiat Autonomy e conoscere la versatilità del dispositivo Triride, nuovo modo di muoversi in libertà per tutti coloro che usano una carrozzina.
Sarà tutto questo la manifestazione denominata Sport in libertà, organizzata per sabato 16 maggio (ore 9.30-15.30), presso il Parco Scuola Guidoland di Maltignano (Ascoli Piceno), dall’APM (Associazione Paraplegici delle Marche), in collaborazione con altre organizzazioni come l’AMISB (Associazione Marchigiana Idrocefalo e Spina Bifida) e l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), oltreché con alcune Società Sportive Paralimpiche.

«L’obiettivo dell’iniziativa – spiega Roberto Zazzetti, presidente dell’APM – è quello di trascorrere appunto una giornata di sport in libertà, abbinando svago e spettacoli per famiglie e bambini, nel grande parco giochi e nel percorso avventura, e avendo anche la possibilità di effettuare test sulle automobili Fiat adattate e di conoscere la versatilità del dispositivo Triride, misurandosi con la guida nell’apposita pista che Guidoland offre al proprio interno. Nel ringraziare quindi gli sponsor Coloplast, Fiat Autonomy e Triride, va anche ricordato che le Associazioni presenti potranno cogliere l’occasione per fornire informazioni sulle propria attività». (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: apmarche@tiscali.it.

Stampa questo articolo