Famiglia per chi, famiglia per cosa

Ovvero “L’accoglienza in casa famiglia della persona disabile grave”, rispettivamente titolo e sottotitolo del convegno organizzato per il 13 giugno dalla Comunità Il Carro ONLUS di Roma, una delle prime case famiglia nate nella Capitale, che intende in tal modo celebrare i suoi primi venticinque anni

Cartellone con l'album fotografico della Comunità Il Carro di Roma

Il grande cartellone con l'”album fotografico”, presso la sede della Comunità Il Carro di Roma

In occasione dei propri venticinque anni, la Comunità Il Carro ONLUS di Roma, una delle prime case famiglia nate nella Capitale, che dal 1990 testimonia una vita fatta di accoglienza reciproca tra persone adulte con e senza disabilità, ha promosso per sabato 13 giugno, presso la propria sede (Via Strampelli, 174, ore 10-13), il convegno intitolato Famiglia per chi, famiglia per cosa. L’accoglienza in casa famiglia della persona disabile grave.

Moderato dal giornalista RAI Vito Giannulo, l’incontro sarà diviso in tre parti, la prima delle quali dedicata alla Voce del Carro, con la partecipazione dei fondatori della Comunità Matteo Mazzarotto e Ivana Perri (L’accoglienza nell’esperienza della Comunità), dell’operatrice Sandra Rosini (La relazione professionale di aiuto in casa famiglia), del volontario Roberto Lippa (La relazione di amicizia) e di Nunzia Giancola (famiglia in attesa) (L’affidamento fiduciario).
Successivamente, per Le voci di chi fa accoglienza nel territorio, interverranno Stefano e Stefania Paoloni dell’Associazione Giovanni XXIII e Fabrizio Aphel dell’Associazione Loïc Francis-Lee.
Le Analisi verranno quindi affidate a Luigi Vittorio Berliri, presidente di Casa al Plurale, Associazione cui aderiscono diciotto organizzazioni che gestiscono strutture e progetti di solidarietà, innovazione e integrazione sociale nel Lazio, tra le quali Il Carro stesso (Le case famiglia a Roma e nel Lazio – Dimensioni del fenomeno, criticità e aspettative) e a Giancarlo Cursi dell’Ateneo Salesiano (L’accoglienza della persona disabile adulta in casa famiglia – risultati dell’indagine).
Le conclusioni, infine, saranno curate da Antonio Mazzarotto, presidente dell’Associazione Il Carro. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: convegno13giugno@ilcarro.org.

Stampa questo articolo