Quella pensione tutta pazza

Si chiama infatti “Una pensione tutta pazza” la nuova commedia che l’Accademia della ONLUS romana L’Arte nel cuore – composta da attori con e senza disabilità, che recitano assieme – porterà in scena a Roma il 24 giugno. In sala vi saranno anche alcuni attori della fiction RAI “Una grande famiglia 3”, nella quale i ragazzi dell’Arte nel cuore hanno recentemente lavorato

Arte nel cuore in scena

Le persone dell’Arte nel cuore durante una rappresentazione teatrale

Ci siamo già più volte occupati, nel nostro giornale, dell’Arte nel cuore di Roma, progetto di formazione artistica nato nel 2005 da un’idea di Daniela Alleruzzo, aperto insieme ad allievi con disabilità e “normodotati”.
«Recitazione, canto, musica, danza, regia, scenografia, trucco e parrucco: sono questi i corsi – come si legge nel sito dell’Accademia – diretti dalla stessa Daniela Alleruzzo e da professionisti del settore, che ormai da otto anni aiutano a crescere i nostri ragazzi, trasformandoli in artisti capaci di emozionare e conquistare il pubblico. Negli anni, infatti, si sono allestiti spettacoli che nulla hanno da invidiare a quelli delle grandi produzioni, come Tata Mary, portato a Roma, Milano, Torino, Bergamo e Vicenza e Hello my Darling, replicato a Roma e Milano. I ragazzi, inoltre, si sono cimentati in contesti professionali molto importanti, come la fiction di Rai Uno Una grande famiglia 3».

La nuova rappresentazione dell’Arte nel cuore – che andrà in scena mercoledì 24 giugno a Roma (Teatro Olimpico, Piazza Gentile da Fabriano, 17, ore 20.30) – si chiama Una pensione tutta pazza, è diretta da Marta Iacopini ed Emiliano de Martino, e si tratta «di una classica commedia all’italiana – come viene presentata dai promotori -, fatta di intrecci, inganni e malintesi, interpretata dagli attori meno classici del mondo, gli allievi della nostra scuola. Qui, infatti, ognuno è libero di esprimere le sue piccole grandi follie perché mettere insieme le diversità in un percorso di crescita e trasformazione comune è l’anima del progetto della nostra accademia. Disabilità e “normalità” si fondono quindi in questa “pensione tutta pazza”, piena di sorprese e di divertimento».

A presentare la serata sarà Rosaria Renna, conduttrice di RDS (Radio Dimensione Suono), grande amica dell’Arte nel cuore, e dopo aver lavorato con loro nella citata fiction di Rai Uno Una grande famiglia 3, a sostenere i giovani sul palco vi saranno anche gli attori Giorgio Marchesi, Lino Guanciale, Primo Reggiani e Simone Coppo. Hanno inoltre garantito la loro partecipazione anche altri personaggi dello spettacolo, vale a dire Angela Melillo, Ana Caterina Morariu, Alex Pacifico e Ariadna Romero. (S.G.)

Lo spettacolo del 24 giugno a Roma e a invito. Per informazioni ed eventuali prenotazioni: info@artenelcuore.it.

Stampa questo articolo