L’inclusione che naviga sulle onde del mare

È certamente degna di nota l’iniziativa promossa dalla Marco Carani Nautica di Ostuni (Brindisi) – azienda impegnata nel noleggio di vari tipi di imbarcazioni nel porticciolo turistico di Villanova di Ostuni (Brindisi) – che sta per allestire e varare un natante accessibile anche alle persone con disabilità motoria in carrozzina

Imbarcazione accessibile della Marco Carani Nautica

L’imbarcazione che verrà resa accessibile alle persone con disabilità motoria in carrozzina

«Il mare non ha paese ed è di tutti quelli che sanno ascoltare»: con queste significative parole, l’Azienda Marco Carani Nautica realtà pugliese della nautica da diporto, che oltre a fornire altri tipi di servizi (riparazioni e manutenzioni), noleggia vari tipi di imbarcazioni (Yachting Service) nel porticciolo turistico di Villanova di Ostuni (Brindisi) – presenta la propria iniziativa Mare senza Barriere, consistente nell’allestimento e nel varo – che avverrà proprio in queste settimane – di un natante accessibile anche alle persone con disabilità motoria in carrozzina, che potranno così godere anch’essi della vista di Ostuni dal mare.
«L’inclusione attraverso il mare – sottolinea Vincenzo Falabella, presidente nazionale della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap – e il mare che diventa inclusivo: questa è decisamente una bella iniziativa, all’insegna di una grande sensibilità e disponibilità da parte dell’azienda di Marco Carani». (S.B.)

Stampa questo articolo