Minibasket in carrozzina nel cuore di Ascoli

Portare una manifestazione di minibasket in carrozzina nel centro storico di Ascoli Piceno è certamente un’iniziativa di grande significato anche simbolico, per affermare ancora una volta – all’insegna dello sport e dei giovani – che le persone con disabilità possono e vogliono avere le medesime opportunità di tutti gli altri cittadini. Ed è quanto succederà il 9 luglio, grazie a un evento organizzato dalla locale Associazione La Meridiana

Minibasket in carrozzina in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno

Una manifestazione di minibasket in carrozzina, svoltasi in Piazza del Popolo ad Ascoli Piceno, analoga a quella del 9 luglio prossimo

«Veicolare il messaggio di un profondo cambiamento, che parte dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità e che sancisce la non discriminazione di queste ultime, e affermare ancora una volta che possiamo e vogliamo avere una vita come tutti i cittadini di questo Paese, qualora si riescano ad abbattere quelle barriere mentali e architettoniche che non ci permettono di rendere concreti i princìpi della stessa Convenzione ONU»: vengono sintetizzati così, da Roberto Zazzetti, presidente dell’Associazione La Meridiana di Ascoli Piceno, i significati dell’evento sportivo promosso da tale ONLUS per giovedì 9 luglio nella centralissima Piazza del Popolo della città marchigiana (ore 19), vale a dire la manifestazione di minibasket in carrozzina tra le compagini degli Amicuccioli A e degli Amicuccioli B.
«Il messaggio che vogliamo mandare – aggiunge Zazzetti – è ancora più forte, visto che parliamo di giovani, che anche attraverso lo sport possono riacquisire delle prospettive di vita “normali” e che svolgono un’attività sportiva agonistica, con grandi sacrifici, rifacendosi al vero senso dello sport e ai suoi princìpi fondamentali».

A precedere il “clou” della giornata, vi sarà dapprima il raduno dei giocatori e degli accompagnatori (ore 16), per una visita ai monumenti e ai musei della città, insieme ad alcuni giovani impegnati nell’attività di ceramisti, in un percorso cittadino accessibile.
Successivamente (ore 18), sono previsti il riscaldamento e la presentazione degli atleti e, dopo la gara, la premiazione e la cena presso il locale Ristorante Lorenz. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: lameridiana.ap@tiscali.it.

Stampa questo articolo