Borse di studio per studenti con disabilità

Entro il 1° settembre, gli studenti universitari con disabilità impegnati nel settore dell’informatica o simili possono partecipare al bando per l’aggiudicazione di una borsa di studio di 8.000 euro, per il prossimo Anno Accademico, interessante opportunità promossa dal Forum Europeo della Disabilità, con il sostegno di Oracle, rivolta a progetti di ricerca riguardanti soluzioni innovative per l’accessibilità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione

Persona con disabilità che lavora al computerUn’interessante opportunità rivolta agli studenti con disabilità, impegnati nei settori dell’informatica o simili, è quella promossa dall’EDF, il Forum Europeo della Disabilità, con il sostegno di Oracle, sistema gestionale di dati noto a livello internazionale.
Si tratta di una borsa di studio di 8.000 euro, per il prossimo anno accademico 2015-2016, basata su progetti di ricerca riguardanti soluzioni innovative per l’accessibilità delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (accessibilità dei siti web, tecnologie assistive ecc.), perché «l’innovazione in questi settori – come spiegano dall’EDF – è un elemento chiave per rendere le persone con disabilità sempre più cittadini attivi nella propria comunità».

Le varie proposte – che dovranno essere inviate entro il 1° settembre, da studenti con disabilità di un’Università dell’Unione Europea – verranno giudicate in base all’originalità, alla qualità scientifica e allo rispetto dello stato dell’arte delle conoscenze, oltreché, naturalmente, per come e quanto sapranno tener conto dell’accessibilità alle tecnologie dell’informazione e della comunicazione. (S.B.)

Ringraziamo Luisella Bosisio Fazzi per la segnalazione.

In una specifica pagina del sito dell’EDF (European Disability Forum), sono disponibili tutte le informazioni sull’iniziativa di cui si parla nella presente nota.

Stampa questo articolo