Due giornate, a Palermo, dedicate al turismo accessibile

Dapprima un forum aperto, poi un corso di formazione dedicato alle agenzie di viaggio e promosso da Village for all (V4A®), la nota rete che conferisce il marchio internazionale di qualità dell’ospitalità accessibile: sarà un programma intenso, quello della due giorni di Palermo del 10 e 11 settembre, tutta dedicata al turismo accessibile, mercato dalle notevoli potenzialità, non ancora del tutto esplorate nel modo giusto

Giovane non vedente e giovane in carrozzina insieme ad altri turisti

Un giovane non vedente e un giovane in carrozzina in escursione, insieme ad altri turisti

La formazione è lo strumento indispensabile per entrare in un mercato dalle enormi potenzialità, come quello del turismo accessibile, se è vero, come ha confermato una recente indagine della DOXA, che il 16,4% delle famiglie italiane ha esigenze di accessibilità durante le proprie vacanze.
Tale concetto sta alla base di una serie di iniziative promosse da Village for all (V4A®), la nota rete che conferisce il marchio internazionale di qualità dell’ospitalità accessibile, come ad esempio il corso dedicato alle agenzie di viaggio, in programma per giovedì 10 e venerdì 11 settembre a Palermo (Hotel San Paolo Palace), in cui si parlerà appunto di come rispondere alle esigenze del turismo accessibile e di quali strumenti e risorse informative utilizzare per organizzare una proposta di viaggio per tutti.
Docenti delle due giornate saranno il fondatore e presidente di Village for all, Roberto Vitali, e Paola De Donato, che alla luce della sua lunga collaborazione con le Sezioni di Firenze e Siena dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), ha sviluppato un’ampia esperienza sui percorsi turistici per le persone con disabilità visiva. Durante il corso, infatti, uno specifico focus di approfondimento riguarderà proprio i clienti non vedenti e ipovedenti.

Ma non si esaurirà in tutto questo l’intensa due giorni di Palermo dedicata al turismo accessibile. In precedenza, infatti, ed esattamente nella mattinata di giovedì 10, sempre all’Hotel San Paolo Palace, è previsto l’Open Forum LIBERI DI – Il turismo accessibile: un’opportunità per le Aziende una sfida per i territori, voluto e patrocinato dall’Assessorato al Turismo della Regione Siciliana, che lo ha promosso in collaborazione con Skal International Italia, «Travelnostop.com» e V4A®.
Introdotto da Toti Piscopo, direttore editoriale di «Travelnostop.com», dal citato Roberto Vitali e da Cleo Li Calzi, assessore al Turismo, allo Sport e allo Spettacolo della Regione Siciliana, l’incontro prevede la partecipazione, tra gli altri, di Elisabetta Calandrino, presidente di Skal International Palermo; Bernadette Lo Bianco, presidente dell’Associazione Sicilia per Tutti; Paolo Gobbetti, delegato per il Progetto MUST (Mobility Unesco Sustainable Tourism) Turismo per Tutti in Sicilia; Aldo Cordaro, direttore della Casa Vacanze Lions per Disabili di Linguaglossa (Catania); Ornella Laneri, presidente di Confindustria Sicilia; Mario Attinasi, presidente della Confesercenti di Palermo; Nicola Farruggio, vicepresidente di Federalberghi Sicilia; Fiorentino Troiano, direttore della Fondazione Amato di Catania. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@v4a.it.

Stampa questo articolo