L’accessibilità del settore agrituristico e rurale

Anche quest’anno il Progetto “Viaggiare Disabili” e il blog “Italiaccessibile” saranno presenti al Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura Multifunzionale “AGRIeTOUR”, in programma dal 13 al 15 novembre alla Fiera di Arezzo, soprattutto per spiegare agli imprenditori del settore agrituristico e rurale l’importanza di investire nell’accessibilità per tutti

Ruota di carro in primo piano. Sullo sfondo una casa rurale

Partecipando alla manifestazione di Arezzo “AgrieTour”, il progetto “Viaggiare Disabili” e il blog “Italiaccessibile” intendono spiegare agli imprenditori del settore agrituristico e rurale l’importanza di investire nell’accessibilità per tutti

Appuntamento annuale di riferimento per tutti gli agriturismi italiani, il quattordicesimo Salone Nazionale dell’Agriturismo e dell’Agricoltura Multifunzionale AGRIeTOUR si terrà dal 13 al 15 novembre alla Fiera di Arezzo.
Si tratta dell’unico evento di rilevanza nazionale, che consente di incontrare il mercato professionale, valorizzando il settore e la cultura dell’ospitalità rurale, per promuovere l’aggiornamento tecnico e formativo, le tecnologie e le forniture.
Una preziosa occasione, quindi, per presentare l’offerta agrituristica italiana a qualificati operatori internazionali provenienti da Paesi di riferimento per il nostro turismo.

E a tale importante evento hanno deciso anche quest’anno di partecipare l’Associazione Culturale Sportiva Dilettantistica di Promozione Sociale L’Ancora di Arezzo, con il proprio progetto Viaggiare Disabili, e il blog ItaliAccessibile, presentando il noto catalogo online di strutture ricettive accessibili, scritto in modo semplice per tutti, in italiano e in inglese, con varie notizie su alberghi e ristoranti e indicazioni sul tipo di accessibilità, in base ai diversi tipi di disabilità.
Inoltre, nelle giornate in Toscana, sono previsti anche vari incontri pubblici, dove i Soci dell’Ancora potranno spiegare agli imprenditori del settore agrituristico e rurale l’importanza di investire nell’accessibilità per tutti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: italiaccessibile@gmail.com.

Stampa questo articolo