- Superando.it - http://www.superando.it -

Ad Asti è tempo di “Arte al buio”

"Vento" di Felice Tagliaferri (marmo, 2012)

Felice Tagliaferri, “Vento” (marmo, 2012). Il noto artista non vedente è uno dei protagonisti della mostra di Asti

«Questa non è una semplice esposizione, ma una vera e propria esperienza sensoriale durante la quale tutti quanti possono provare la percezione dell’opera d’arte attraverso l’esplorazione tattile e la propria immaginazione».
Così Mario Alciati, presidente dell’UICI di Asti (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), presenta la mostra tattile promossa in questa settimana a Palazzo del Michelerio di Asti, in occasione della Giornata Internazionale ed Europea delle Persone con Disabilità del 3 dicembre, su impulso della stessa UICI locale.
Oltre infatti all’esposizione di opere di Felice Tagliaferri – il noto artista non vedente, primo docente di arti plastiche al mondo con disabilità visiva, che dirige a Sala Bolognese la Scuola Chiesa dell’Arte, di cui tanto spesso anche il nostro giornale ha avuto occasione di occuparsi (suggeriamo ad esempio la lettura di un’ampia intervista da noi recentemente pubblicata) -, degli astigiani Marco Aru ed Enrica Grezzo, di Luigi Scarsi e Giovanni Borgarello, è prevista anche l’iniziativa denominata Arte al buio, durante la quale la sala che ospita la mostra viene oscurata completamente e sono proprio le persone non vedenti ad accompagnare gli altri alla scoperta delle opere.
La mostra è già visitabile tutti i pomeriggi (15.30-19.30), fino al 5 dicembre, mentre la mattinata del 4 sarà aperta alle scuole del territorio. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: uicat@uiciechi.it.