- Superando.it - http://www.superando.it -

Città, Cultura e Accessibilità

Rodolfo Cattani

Il vicepresidente del Forum Europeo della Disabilità Rodolfo Cattani sarà uno dei relatori del convegno del 16 dicembre a Lecce

«Il ruolo dell’accessibilità culturale come strumento per il pieno raggiungimento dei diritti di cittadinanza è uno dei temi su cui si stanno interrogando sempre di più i grandi soggetti nazionali e internazionali. Si pensi all’avvio, lo scorso 3 dicembre, della procedura per l’approvazione dell’European Accessibility Act [“Legge Europea sull’Accessibilità”, N.d.R.]».
Sarà questo, mercoledì 16 dicembre a Lecce, il tema portante durante il convegno intitolato Città, Cultura e Accessibilità, organizzato dall’Associazione di Promozione Sociale POIESIS di Copertino (Lecce), presso la sede, tra l’altro (le Manifatture Knos, ore 9-13.30), dove nello stesso giorno si aprirà l’interessante mostra (accessibile a tutti e visitabile fino al 29 dicembre) Martin Luther King and the Montgomery Story. Il fumetto che ha cambiato il mondo, dedicata al primo fumetto pacifista realizzato nel 1958 con la collaborazione di Martin Luther King.

Tornando al convegno Città, Cultura e Accessibilità, l’incontro prevede nella prima parte una serie di relazioni sul tema di giornata da parte di specialisti e nella seconda interventi dei rappresentanti locali delle Associazioni del settore. Il tutto con l’obiettivo di sollecitare una riflessione generale e comune a tutti gli interlocutori coinvolti sul tema dell’accessibilità.
Oltre a Paolo Perrone, sindaco di Lecce, interverranno Rodolfo Cattani, segretario generale dell’EDF (European Disability Forum), oltreché vicepresidente della Social Platform Europe e presidente dell’Universal Access Committee; Gabriella Cetorelli, archeologa ed esperta in accessibilità dei beni culturali, responsabile dei Progetti speciali e del turismo accessibile presso il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo; Fabrizio Vescovo, architetto, esperto in accessibilità dei beni culturali, direttore del Master Progettare per Tutti all’Università della Sapienza di Roma; Consuelo Agnesi, architetto, esperta in progettazione universale e sicurezza per le disabilità sensoriali, membro dell’Osservatorio sull’Accessibilità dell’ENS (Ente Nazionale dei Sordi); Dario Scarpati, archeologo, esperto in accessibilità culturale, coordinatrice nazionale del Gruppo Accessibilità dell’ICOM (International Council of Museums); Valeria Cotura, esperta in accessibilità culturale della FIADDA (Famiglie Italiane Associate per la Difesa dei Diritti degli Audiolesi, Associazione aderente alla FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap); Gian Maria Greco, esperto in accessibilità, membro dell’Advisory Board del progetto europeo Accessible Culture and Training, membro del gruppo di ricerca internazionale su accessibilità e tecnologia TransMedia Catalonia dell’Università di Barcellona.

Nella seconda parte, quindi, aperta, come detto, ai rappresentanti delle Associazioni del territorio, saranno presenti tra gli altri Tony Donno, vicepresidente dell’Istituto Provinciale per i Minorati della Vista Anna Antonacci di Lecce; Saverio Della Tommasa, presidente della FIADDA di Lecce; Martino D’Amico, presidente dell’ENS di Lecce; Antonella Celano, presidente dell’APMAR (Associazione Persone con Malattie Reumatiche).
A moderare i lavori sarà Paola Martino dell’Università del Salento. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Elena Riccardo (calliopeufficiostampa@gmail.com).