Il portale Toscana Accessibile

Di facile consultazione e impostato con una grafica accattivante, il nuovo portale web Toscana Accessibile raccoglie al momento quasi esclusivamente le azioni e i progetti della Regione Toscana in àmbito di disabilità, ma è aperto anche a contributi della comunità e in seguito punterà allo sviluppo di nuove modalità di interazione per l’accesso ai servizi, offrendo supporto alla rete degli sportelli territoriali e dotandosi di un data base con buone pratiche e tecnologie assistive

Mappa della Toscana«Con questo nuovo portale, impostato graficamente per facilitare la fruibilità da parte dei cittadini, intendiamo fare un altro passo avanti nella promozione della cultura dell’inclusione sociale, dell’accoglienza, del rispetto verso il prossimo e la diversità, contrastando la discriminazione e la marginalizzazione di qualsiasi individuo, al fine di migliorare la qualità di vita, l’accessibilità e l’usabilità degli ambienti»: lo dichiara Stefania Saccardi, assessore al Diritto alla Salute, al Welfare e all’Integrazione Socio-Sanitaria della Regione Toscana, a proposito del nuovo portale web Toscana Accessibile, che nell’home page presenta nove grandi bottoni colorati, riguardanti altrettanti settori (Ausili e Tecnologie – Barriere e MobilitàAutonomiaSaluteStudio e cultura – LavoroDirittiSportTurismo e ambiente). Sono presenti anche le Sezioni Novità, News ed Eventi e lo spazio Documenti, che offre la possibilità di consultare report e documenti di approfondimento.
Il portale – il cui coordinamento generale è curato dalla Direzione Diritti di Cittadinanza e Coesione Sociale della Regione Toscana, con il supporto del CRID Toscana, il Centro Regionale di Informazione e Documentazione dedicato all’accessibilità (raccolta e inserimento dei contenuti gestiti dall’Agenzia «Toscana Notizie») – raccoglie al momento quasi esclusivamente le azioni e i progetti che la Regione Toscana realizza sul territorio, ma è aperto a contributi della comunità e in un secondo tempo punterà allo sviluppo di nuove modalità di interazione per l’accesso ai servizi e offrirà supporto alla rete degli sportelli territoriali, dotandosi anche di un data base con buone pratiche e tecnologie assistive. (S.B.)

Ringraziamo CERPA Italia (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell’Accessibilità) per la collaborazione.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: toscana.accessibile@regione.toscana.it.

 

Stampa questo articolo