- Superando.it - http://www.superando.it -

Un dono dell’AIFOS al Centro Protesi INAIL

Apparecchiatura riabilitativa SHAP

Il kit per la riabilitazione “SHAP” (“Southampton Hand Assessment Procedure”), donato dall’AIFOS al Centro Protesi INAIL

È in programma per martedì 26 gennaio (ore 10.30) la consegna ufficiale della nuova apparecchiatura denominata SHAPTM (Southampton Hand Assessment ProcedureTM), strumento riabilitativo che l’AIFOS (Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro) ha donato al Centro Protesi INAIL di Vigorso di Budrio (Bologna).
Come spiega infatti Simona Amadesi, responsabile dell’Area Comunicazione del Centro Protesi INAIL, «l’AIFOS ha scelto di festeggiare l’arrivo del nuovo anno in modo diverso, destinando l’importo abitualmente previsto per i regali natalizi a uno strumento che contribuisse al percorso protesico-riabilitativo degli infortunati sul lavoro. Ecco quindi i contatti con il nostro Centro, per individuare insieme agli specialisti sanitari della struttura un’apparecchiatura all’avanguardia in campo riabilitativo».

La scelta è caduta quindi su SHAPTM, un kit di strumenti abbinato a un protocollo di utilizzo, sviluppato dall’Università inglese di Southampton, che ha ottenuto validazione clinica nello svolgimento di esercizi e test di funzionalità della mano. In particolare, presso la nota struttura emiliana la strumentazione potrà essere utile nel testare sia l’efficacia del percorso riabilitativo per i pazienti con protesi di arto superiore, sia per valutarne le condizioni muscoloscheletriche e neurologiche. Il kit, infatti, consente di mettere in pratica ben ventisei esercizi da realizzarsi manipolando oggetti astratti (forme tridimensionali) o strumenti di uso quotidiano, con l’ausilio di una tavola attrezzata e di un timer. Il protocollo di utilizzo prevede poi le modalità per svolgere i diversi esercizi e per effettuare l’assegnazione di punteggi da confrontare con quelli ottenibili in condizioni standard.

Il 26 gennaio, pertanto, Rocco Vitale e Francesco Naviglio, rispettivamente presidente e segretario generale dell’AIFOS, consegneranno l’attrezzatura, che sarà destinata alla Filiale di Roma del Centro Protesi INAIL, al direttore sanitario di quest’ultimo, Duccio Orlandini e al primario fisiatra Simona Castellano. Saranno presenti anche il direttore del Centro Protesi Angelo Andretta e il direttore centrale dell’Assistenza Protesica e Riabilitazione dell’INAIL. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Simona Amadesi (s.amadesi@inail.it).