Revisioni auto che sostengono buoni progetti

Si chiama infatti “Revisione Solidale” l’iniziativa promossa ad Ascoli Piceno dalla locale CONSAV (Consorzio Revisioni Auto), che ha già permesso in questi anni la realizzazione di ben undici progetti finalizzati al sostegno delle fasce più deboli. Gli ultimi due, riguardanti la grafica, il fumetto e l’arte, sono rivolti anche ai giovani con disabilità e coinvolgono tra le altre alcune organizzazioni aderenti alla FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)

Roberto Zazzetti

Roberto Zazzetti, presidente dell’Associazione La Meridiana di Ascoli Piceno, dell’APM (Associazione Paraplegici delle Marche) e referente per la sua Regione della FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap)

Nel corso di un pubblico incontro, svoltosi nello scorso mese di dicembre, il CONSAV (Consorzio Revisioni Auto) di Ascoli Piceno ha confermato tutto il proprio impegno a sostenere il lavoro delle Associazioni locali, presentando i due progetti che in seguito a uno specifico bando sono stati finanziati rispettivamente con 3.000 e 2.000 euro, sulla base della preferenza espressa dai clienti del Consorzio stesso, che in questo 2016 si serviranno dei Centri di Ascoli e Offida e che potranno donare un euro per ogni revisione di veicolo effettuata.

Il primo progetto selezionato si chiama Educomix – Laboratori educativi di grafica e fumetto ed è stato presentato dall’Associazione La Meridiana, in partnership con l’APM (Associazione Paraplegici delle Marche), l’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla) e la Sottosezione di Ascoli dell’UNITALSI. Si tratta un’iniziativa rivolta a giovani con e senza disabilità, finalizzata alla socializzazione e allo sviluppo di creatività, abilità e competenze specifiche.
Un finanziamento, poi, è arrivato anche a MeTe abili equilibri d’arte – Arte per le differenti abilità, condotto dall’IPSIA (Istituto Pace Sviluppo Innovazione ACLI), in collaborazione con le organizzazioni La Casa di Asterione, Passi sul Pentagramma, Music Academy Ascoli, La Compagnia dei Folli, l’Associazione Culturale Anni Verdi e la FISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), oltreché con la Caritas e le Unità Multidisciplinari dell’Età Evolutiva (UMEE) e dell’Età Adulta (UMEA) dell’ASUR (Azienda Sanitaria Unica Regionale).

«La Revisione Solidale – spiega Roberto Zazzetti, presidente dell’Associazione La Meridiana, dell’APM e referente per le Marche della FISH -, così si chiama infatti questa bella iniziativa della CONSAV, è partita nel 2008 per volontà delle officine di autoriparazione della Vallata del Tronto che in questo modo hanno sostenuto le attività e l’impegno di decine di Associazioni di volontariato e permesso la realizzazione ad oggi di ben undici progetti finalizzati al sostegno delle fasce più deboli, con un impegno complessivo intorno ai 90.000 euro. Tutto ciò, naturalmente, è stato possibile grazie ai clienti del CONSAV, che in questi anni hanno scelto di effettuare la revisione presso i due centri della Vallata di Ascoli e Offida». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: robertozazzetti@alice.it.

Stampa questo articolo