Foto che incontrano la disabilità e lasciano il segno

«Queste immagini hanno lasciato il segno! Per produrle abbiamo dovuto incontrare davvero la persona che avevamo di fronte e per farlo, abbiamo lasciato aperto uno spazio dentro di noi nel quale accoglierla. Abbiamo dato e preso, entrando in una dimensione comune: l’incontro»: viene presentata così l’iniziativa “Immagini che lasciano il segno”, ovvero “Una mostra fotografica per raccontare la disabilità”, che verrà inaugurata il 6 febbraio a Grugliasco, a cura della Cooperativa Sociale La Bottega

Foto della mostra "Immagini che lasciano il segno", Grugliasco (Torino), febbraio 2016

Una delle foto che compongono la mostra di Grugliasco “Immagini che lasciano il segno”

«Il senso sta proprio nel titolo che abbiamo scelto per presentare la mostra. Queste immagini, infatti, hanno lasciato il segno! Per produrle abbiamo dovuto incontrare davvero la persona che avevamo di fronte e per farlo, abbiamo lasciato aperto uno spazio dentro di noi nel quale accoglierla. Abbiamo dato e preso, entrando in una dimensione comune: l’incontro. In sostanza, quello che vi racconteremo, con poche parole e tante immagini, è un’esperienza relazionale nata dal desiderio di incontrare “l’Altro da noi” e dal coraggio di condividere e di “so-stare” nelle emozioni suscitate dall’incontro».
Viene presentata così Immagini che lasciano il segno, ovvero Una mostra fotografica per raccontare la disabilità, iniziativa che verrà inaugurata sabato 6 febbraio (ore 17.30) a Villa Boriglione (Parco Culturale Le Serre) di Grugliasco (Torino), dando vita a un progetto della locale Società Cooperativa Sociale La Bottega, curato da Antonio Vitulano e Barbara La Russa, con la collaborazione del fotografo Riccardo Antonione.

Della Bottega, lo ricordiamo, abbiamo già avuto occasione di occuparci recentemente anche per l’interessante iniziativa editoriale di «Sottovoce», giornale di facile lettura nato in particolare per le persone con lieve disabilità intellettiva, ma rivolto a tutti coloro che – persone con o senza disabilità -abbiano la necessità di essere informati tramite un linguaggio semplice e accessibile. (S.G.)

La mostra fotografica di Grugliasco sarà visitabile a ingresso libero fino al 14 febbraio (da lunedì a venerdì, ore 11-13 e 15-18; il sabato, ore 11-13 e 16-21). Per ulteriori informazioni e approfondimenti: cooperativalabottega@gmail.com.

Stampa questo articolo