Diritti… al cinema! Le fragilità dell’esistenza

Il 10 febbraio a Milano sarà l’apprezzata commedia francese del 2014 “La famiglia Bélier”, basata sulle vicende di una famiglia di persone sorde, al centro della seconda serata del ciclo denominato “Diritti… al cinema! Le fragilità dell’esistenza”, iniziativa giunta alla sua quinta edizione e proposta all’Auditorium San Fedele del capoluogo lombardo da Area di Magistratura Democratica e dalla Fondazione Culturale San Fedele

"La famiglia Bélier"

Una scena del film francese “La famiglia Bélier”

Paula Bélier ha sedici anni e da altrettanti è interprete e voce della sua famiglia. Perché i Bélier, agricoltori della Normandia, sono sordi: su questo spunto si snoda l’apprezzata commedia francese del 2014 La famiglia Bélier, che sarà al centro mercoledì 10 febbraio (ore 20) della seconda serata del ciclo denominato Diritti… al cinema! Le fragilità dell’esistenza, iniziativa giunta alla sua quinta edizione e proposta all’Auditorium San Fedele di Milano da Area di Magistratura Democratica e dalla Fondazione Culturale San Fedele.

Dopo la proiezione del film, è previsto un dibattito condotto dal giurista Joseph Moyersoen, con la partecipazione del magistrato Riccardo Atanasio, di Isabella Menichini del Comune di Milano, di Daniele Donzelli, presidente della Fondazione Pio Istituto dei Sordi di Milano e di Claudio Pacini, vicepresidente della Fondazione CondiVivere di Milano. (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@pioistitutodeisordi.org.

Stampa questo articolo