Una cena al buio per San Valentino

Dapprima una visita bendata al Museo Tattile Statale Omero di Ancona, poi una cena al buio, con le portate servite da persone non vedenti e tra le portate stesse alcuni giochi accattivanti, il tutto sul tema del mito di “Amore e Psiche”: sarà questa l’originale iniziativa del 14 febbraio, giorno di San Valentino, proposta dal Museo Omero, insieme all’UICI di Ancona (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti)

Disegno su cena al buio

Il disegno scelto per illustrare l’iniziativa del giorno di San Valentino al Museo Omero di Ancona

Un’originale iniziativa, rivolta a una serie di coppie e voluta per coniugare arte, buon cibo e divertimento, è stata organizzata per domenica 14 febbraio, giorno di San Valentino, dal Museo Tattile Statale Omero di Ancona, insieme all’UICI del capoluogo marchigiano (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti).

Alle 18,30 di quel giorno, dunque, i partecipanti accederanno a una visita bendata in coppia della ricca collezione presente nel Museo Omero e successivamente verranno accompagnati presso la sala allestita per una romantica cena al buio, dove il menù creato per l’occasione verrà servito dalle mani esperte di persone non vedenti.
Tra una portata e l’altra, inoltre, sono previsti alcuni giochi accattivanti, per allenare i sensi, sul tema scelto per l’evento, che sarà quello del mito di Amore e Psiche narrato da Apuleio nelle Metamorfosi.

L’iniziativa verrà realizzata in collaborazione con il Servizio Civile Nazionale e il Servizio Civile Regionale delle Marche (Garanzia Giovani). (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: didattica@museoomero.it; redazione@museoomero.it.

Stampa questo articolo