Anche noi preoccupati per quei “facili tagli”

«È un’accusa forte, quella di Squitieri, che condividiamo e che ribadisce le nostre preoccupazioni su “facili tagli” alla spesa pubblica i quali, sotto la logica dell’efficientamento, vanno invece a ridurre drasticamente i servizi per i cittadini»: così Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore commenta le parole pronunciate da Raffaele Squitieri, presidente della Corte dei Conti, riguardanti il sostanziale insuccesso della spending review

Raffaele Squitieri

Raffaele Squitieri, presidente della Corte dei Conti

«È piuttosto singolare che sia lo stesso Presidente della Corte dei Conti a confermare l’insuccesso della spending review»: così Pietro Barbieri, portavoce del Forum Nazionale del Terzo Settore (organismo cui aderisce anche la FISH-Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), commenta il giudizio negativo espresso da Raffaele Squitieri, presidente della Corte dei Conti, durante la cerimonia di inaugurazione dell’Anno Giudiziario 2016 della Corte stessa.

«È un’accusa forte – aggiunge Barbieri – quella di Squitieri, che condividiamo e che ribadisce le nostre preoccupazioni su “facili tagli” alla spesa pubblica i quali, sotto la logica dell’efficientamento, vanno invece a ridurre drasticamente i servizi per i cittadini. Concordiamo ad esempio sulla “non ottimale costruzione di basi conoscitive sui contenuti, sui meccanismi regolatori e sui vincoli che caratterizzano le diverse categorie di spesa oggetto dei propositi di taglio”, come ha sottolineato il Presidente della Corte dei Conti, imputabili, a nostro avviso, alla mancanza di percorsi condivisi anche con le realtà di settore, aspetto, questo, per noi imprescindibile».

«Sappiamo bene – conclude il Portavoce del Forum – che l’Italia ha bisogno di rispettare alcuni vincoli per equipararsi agli standard europei, ma ricordiamo la necessità di garantire un futuro sostenibile per i cittadini e per il nostro Paese». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: stampa@forumterzosettore.it (Anna Monterubbianesi).

Stampa questo articolo