Il nuoto e non solo, a Ragusa, con il Campionato FISDIR

«La tappa ragusana del Campionato Regionale Siciliano di Nuoto FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) – sottolinea Rosa Ferma, presidente dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica ANFFAS Ragusa che ha organizzato la manifestazione – ha rappresentato un momento di festa, offrendo al tempo stesso uno spettacolo agonistico di qualità, nonché un’importante testimonianza di sana competizione sportiva, un’iniziativa culturale e sociale di presa di coscienza delle abilità altrui»

Nuotatrici dell'Associazione Polisportiva Dilettantistica ANFFAS Ragusa

Si sono fatte onore le atlete dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica ANFFAS Ragusa, durante le gare del Campionato Regionale Siciliano di Nuoto FISDIR

Ha ottenuto il consueto successo, presso la Piscina Comunale di Ragusa, il Campionato Regionale Siciliano di Nuoto FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale), organizzato dall’Associazione Polisportiva Dilettantistica ANFFAS Ragusa (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o relazionale), società sportiva che festeggia quest’anno i ventiquattro anni dalla propria fondazione.
Alla manifestazione hanno partecipato oltre cinquanta atleti, provenienti da tutte le principali società sportive siciliane del settore, che suddivisi in ventuno batterie, hanno gareggiato con entusiasmo, dando dimostrazione delle proprie abilità sportive.
«Questa tappa ragusana – sottolinea Rosa Ferma, presidente dell’Associazione organizzatrice – è diventata una piacevole consuetudine che, oltre a rappresentare un momento di festa, offre uno spettacolo agonistico di qualità, nonché un’importante testimonianza di sana competizione sportiva, un’iniziativa culturale e sociale di presa di coscienza delle abilità altrui». (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@anffasragusa.org.

Stampa questo articolo