Apertura straordinaria per il Museo Omero

Una visita bendata alle centocinquanta sculture disposte in ordine cronologico, dalle copie dell’arte classica agli originali di arte contemporanea, e anche la scoperta delle opere stesse tramite mappe speciali, attenderanno il 1° maggio i visitatori del Museo Tattile Statale Omero, che vorranno approfittare dell’apertura straordinaria gratuita della nota struttura di Ancona

Sala del Museo Tattile Statale Omero di Ancona

Una sala del Museo Tattile Statale Omero di Ancona

Apertura straordinaria gratuita, domenica 1° maggio, per il Museo Tattile Statale Omero di Ancona (Mole Vanvitelliana, Banchina Giovanni da Chio 28), sia in mattinata (ore 10-13) che nel pomeriggio (ore 16-19).

Per l’occasione verranno messi a disposizione del pubblico materiali e informazioni per una visita bendata alla collezione, un corpus, lo ricordiamo, di centocinquanta sculture disposte in ordine cronologico, dalle copie dell’arte classica agli originali di arte contemporanea.
All’ingresso, inoltre, i visitatori potranno scegliere speciali mappe attraverso cui scoprire le opere del Museo in modo inconsueto, con una caccia ai particolari nascosti (un sandalo, un anello, un nodo ecc.), agli oggetti (uno zaino, una spada, un sasso ecc..) e agli animali (un gatto, un pappagallo e così via). (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: redazione@museoomero.it.

Stampa questo articolo