Un altro primato per Giusy Versace

Prosegue decisamente alla grande, questo 2016, per Giusy Versace, la nota atleta paralimpica che nei giorni scorsi ha migliorato di quasi un secondo il suo precedente record sui 200 metri piani (categoria “T43”). In precedenza aveva ottenuto a Grosseto il record italiano sui 400 e ora si prepara ai Campionati Europei Paralimpici di giugno, senza perdere di vista il sogno di settembre a Rio de Janeiro

Giusy Versace

Giusy Versace a Nembro (Bergamo), subito dopo avere ottenuto il nuovo primato italiano dei 200 metri nella sua categoria

L’atleta paralimpica in forza alle Fiamme Azzurre Giusy Versace, ben nota anche per essere quest’anno la conduttrice della Domenica Sportiva RAI, ha ottenuto sulla pista di Nembro (Bergamo) in occasione dei Campionati Regionali Lombardi Open FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali), il nuovo record italiano per la categoria T43 sui 200 metri piani con il tempo di 27”95.
Si tratta senz’altro di una grande prestazione, con la quale Versace ha migliorato di quasi un secondo il suo precedente record, un risutlato che, unito al nuovo record italiano dei 400 metri (1’04”21), ottenuto a inizio aprile a Grosseto, dimostra come il duro allenamento dei mesi invernali stia dando tutti i suoi frutti.
L’atleta paralimpica sarà ora di nuovo in pista il 7 maggio a Pavia, nei Campionati Regionali Lombardi di Società FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), gareggiando in questo caso per l’Atletica Vigevano. Qui tenterà di ritoccare ulteriormente il suo primato sui 400 metri, in vista dei Campionati Europei Paralimpici di Grosseto (10-16 giugno) e, chissà, del sogno paralimpico di settembre a Rio de Janeiro. (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Manuela Merlo (info@gmicomunicazione.it).

Stampa questo articolo