Percorsi accessibili nella Provincia di Verona

Verrà presentato il 1° giugno a Verona il volume “Turismo per Tutti. 20 percorsi per conoscere la Provincia di Verona”, guida turistica all’accessibilità del territorio scaligero, curata da Augusto Garau. A promuovere la pubblicazione è stata l’Associazione Gabbia-No di Legnago (Verona), nata nel 2006 per favorire l’incontro tra giovani con disabilità e non, favorendo la crescita reciproca e la costruzione di un ambiente fisico e sociale alla portata di tutti

Copertina di "Turismo per Tutti. 20 percorsi per conoscere la Provincia di Verona"

La copertina della guida turistica all’accessibilità voluta dall’Associazione Gabbia-No di Legnago, che verrà presentata il 1° giugno a Verona

Verrà presentato nella serata di mercoledì 1° giugno a Verona (Teatro Fonderia Aperta, Via del Pontiere, 40/a, ore 21), il volume Turismo per Tutti. 20 percorsi per conoscere la Provincia di Verona, guida turistica all’accessibilità voluta dall’Associazione Gabbia-No di Legnago (Verona) e curata da Augusto Garau.
Insieme allo stesso Garau, introdotti da Francesco Occhi – autore noto per i suoi libri sull’arte, la storia e le tradizioni della pianura tra Veronese, mantovano e Rodigino – interverranno per l’occasione Adriano Tomba, presidente dell’UCID Verona (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti) e Paolo Bertassello, medico dell’Università di Verona.

Nata nel 2006, l’Associazione Gabbia-No ha preso forma soprattutto dalle esperienze personali e di gruppo di alcuni giovani che nella loro amicizia e nel continuo confronto tra le loro diversità caratteriali, fisiche e di vita, hanno scoperto un modo di relazionarsi non discriminante e rispettoso. In tal senso, la ONLUS, operando a stretto contatto con varie realtà di disabilità, nel rispetto delle differenze culturali, sociali, di credo e di condizione fisica, promuove, con i suoi progetti, l’incontro tra giovani con disabilità e non, per favorire la crescita reciproca e la costruzione di un ambiente fisico e sociale alla portata di tutti, puntando in particolare al sostegno delle persone con disabilità fisica nell’affrontare un cammino di autonomia e di realizzazione in ogni àmbito della vita. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info.gabbia.no.onlus@gmail.com.

Stampa questo articolo