La cultura, la leggerezza, le emozioni

Impegno culturale, leggerezza ed emozioni: un insieme apparentemente contraddittorio, eppure, la presentazione presso l’UNIVOC di Napoli (Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi) del libro di Corrado Vigilante “Il giorno che la notte non viene” – prodotto, per scelta dell’Autore, in formato audio, oltreché cartaceo e offerto gratuitamente al Centro Nazionale del Libro Parlato – è trascorsa proprio all’insegna di quella mescolanza

Corrado Vigilante

Corrado Vigilante, autore del libro “Il giorno che la notte non viene”

Impegno culturale, leggerezza ed emozioni: un insieme che può apparire contraddittorio, eppure, il pomeriggio dell’11 giugno scorso, in cui presso l’UNIVOC di Napoli (Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi), abbiamo presentato Il giorno che la notte non viene, libro di Corrado Vigilante [se ne legga già nel nostro giornale, N.d.R.], è trascorso proprio all’insegna della mescolanza tra riflessioni profonde e impegnative, letture ad alta voce di brani commentati con ironia cólta ma leggera, accompagnamenti musicali e canori che tutti hanno potuto apprezzare con partecipazione ed emozione collettiva.
Dopo i saluti di Salvatore Petrucci, presidente nazionale dell’UNIVOC e di Mario Mirabile, presidente dell’UICI di Napoli (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), Roberta Gaeta, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Napoli, pienamente coinvolta nell’iniziativa, ha dichiarato di voler appartenere alle persone “prestatrici di voci” per la lettura di libri in versione audio, manifestando l’intenzione di contattare lei stessa i responsabili del Centro Nazionale del Libro Parlato dell’UICI, per ricevere istruzioni in merito a come fare per svolgere tale compito.
Successivamente chi scrive [Silvana Piscopo, presidente dell’UNIVOC di Napoli, N.d.R.] ha presentato il libro di Vigilante, scegliendo di parlare dei personaggi ritenuti più emblematici, sia sul piano dei contenuti narrativi, sia per la sintonia empatica suscitata. Dal canto suo, l’Autore ha letto con espressività e leggerezza alcuni brani scelti, con i piacevoli intermezzi musicale di Serena Vigilante (chitarra) e Ilenia Di Blasio (voce), che presentando pezzi dei Beatles e di Pino Daniele, con passione e bravura, hanno ravvivato ulteriormente un’atmosfera già amichevole e coinvolgente.
Un simpatico momento conviviale ha concluso un incontro trascorso con velocità, piacere e bellezza.

Presidente dell’UNIVOC di Napoli (Unione Nazionale Italiana Volontari Pro Ciechi).

Come già segnalato in fase di presentazione, ricordiamo che il romanzo Il giorno che la notte non viene di Corrado Vigilante, è stato prodotto – per deliberata scelta dell’Autore – in formato audio oltre che cartaceo e offerto gratuitamente dallo stesso Vigilante al Centro Nazionale del Libro Parlato dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti). Per ulteriori informazioni e approfondimenti: univocna@univoc.org.

Stampa questo articolo