Cadranno le barriere alla Stazione di Montesilvano

Infatti, a margine di un incontro con l’assessore ai Lavori Pubblici della Regione Abruzzo Donato Di Matteo e con il consigliere regionale delegato ai Trasporti Camillo D’Alessandro, da parte di una delegazione dell’Associazione Carrozzine Determinate, a lungo battutasi per ottenere questo risultato, è stata resa nota la comunicazione pervenuta dalla società che gestisce la Rete Ferroviaria RFI, secondo la quale verranno appunto realizzate le opere per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella stazione del centro abruzzese vicino a Pescara

Incontro tra Carrozzine Determinate e Regione Abruzzo, Pescara, estate 2016

I partecipanti all’incontro presso la sede di Pescara della Regione Abruzzo

«Finalmente, grazie anche alle nostre lunghe battaglie, per la prima volta la politica e le Istituzioni Regionali hanno affrontato il problema dell’accessibilità nella Stazione Ferroviaria di Montesilvano (Pescara) e se pure alcune cose dovranno necessariamente essere chiarite e precisate, siamo convinti che Camillo D’Alessandro, consigliere regionale delegato ai Trasporti, farà di tutto per monitorare quanto RFI (Rete Ferroviaria Italiana) ha promesso e sottoscritto con un documento inviato alla Regione Abruzzo».
È questo il soddisfatto commento di Claudio Ferrante, presidente dell’Associazione abruzzese Carrozzine Determinate, dopo quanto emerso da un incontro tra una delegazione di quest’ultima, presso la sede di Pescara della Regione Abruzzo, con l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Donato Di Matteo e il citato consigliere regionale delegato ai Trasporti Camillo D’Alessandro.
Per l’occasione, infatti, è stata resa nota la comunicazione pervenuta dalla società che gestisce la Rete Ferroviaria RFI, secondo la quale verranno appunto realizzate le opere per l’abbattimento delle barriere architettoniche nella Stazione di Montesilvano, con la conclusione dei lavori prevista per la fine del 2017. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: carrozzinedeterminate@hotmail.it.

Stampa questo articolo