Successo per le Olimpiadi degli atleti con sindrome di Down

Ha ottenuto ampia visibilità, con un grande successo di partecipazione e di pubblico, la prima edizione delle Olimpiadi per persone con sindrome di Down, i “Trisome Games 2016”, manifestazione che nel luglio scorso ha portato a Firenze circa 500 atleti con sindrome di Down, provenienti da 36 Paesi dei 5 continenti. E a dominare nelle varie discipline sono stati proprio gli Azzurri, che hanno conquistato complessivamente ben 109 medaglie

Firenze, "Trisome Games 2016", Azzurri

Alcuni componenti della Nazionale Italiana sfilano per le vie di Firenze, durante la cerimonia di apertura dei “Trisome Games 2016”

È stata decisamente un grande successo, per la Nazionale Italiana, la prima edizione delle Olimpiadi per persone con sindrome di Down, i Trisome Games 2016, manifestazione da noi ampiamente presentata a suo tempo, che nel luglio scorso ha portato a Firenze circa 500 atleti con sindrome di Down, provenienti da 36 Paesi dei 5 continenti, misuratisi in discipline quali l’atletica leggera, il nuoto, il nuoto sincronizzato, la ginnastica, lo judo, il tennis, il tennis tavolo e il calcio a cinque.
Sono state infatti ben 109 le medaglie conquistate dagli Azzurri (46 d’oro, 34 d’argento e 29 di bronzo), la cui squadra era composta in totale da 86 atleti. Ciò ha portato il nostro Paese a primeggiare nel medagliere conclusivo, davanti al Sudafrica e al Messico.

L’evento toscano – ricordiamo che la candidatura di Firenze per questa “prima mondiale assoluta” dello sport praticato da persone con sindrome di Down è stata fortemente sostenuta sia dalla FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) che dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) – è stato seguito con attenzione da tante persone, ottenendo ampia visibilità, grazie anche al supporto fornito da partner quali la Regione Toscana, la Città Metropolitana di Firenze, il Firenze Convention Bureau, il CRID (Centro Regionale di Informazione e Documentazione per l’Accessibilità) e lo Stato Maggiore della Difesa. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@trisomegames2016.org.

Stampa questo articolo