Le bibliotecarie Elena e Francesca

Ha preso il via da qualche giorno la collaborazione tra il Comune di Terlizzi (Città Metropolitana di Bari) e l’AIPD del capoluogo pugliese (Associazione Italiana Persone Down), per la realizzazione di due progetti educativi della durata di quattro mesi, riguardanti Elena e Francesca, due giovani con sindrome di Down che, supportate da un tutor, si occuperanno di ordinare e classificare, anche su supporti digitali, parte dell’ingente patrimonio culturale della locale Biblioteca Comunale

Elena e Francesca dell'AIPD di Bari, al lavoro nella Biblioteca Comunale di Terlizzi

Le due giovani dell’AIPD di Bari al lavoro presso la Biblioteca Comunale di Terlizzi

Come ci informa Maria Gabriella De Napoli, presidente dell’AIPD di Bari (Associazione Italiana Persone Down), è entrata nel vivo da qualche giorno «la collaborazione tra il Comune di Terlizzi (Città Metropolitana di Bari) e la nostra Associazione, per la realizzazione di due progetti educativi della durata di quattro mesi, riguardanti le nostre Socie Elena e Francesca, che supportate dal tutor Nicola Pisilli, si occuperanno di ordinare e classificare, anche su supporti digitali, parte dell’ingente patrimonio culturale della storica Biblioteca Comunale, operando in collaborazione con i colleghi più esperti e sotto la supervisione del direttore Vito Bernardi. Ringraziamo dunque l’assessore alla Cultura e il sindaco di Terlizzi, Marina Cagnetta e Nicola Gemmato, per l’opportunità offerta».
Le due giovani pugliesi, va anche ricordato, frequentano ormai da anni i percorsi di autonomia promossi dall’AIPD di Bari e nel 2015 hanno seguito un impegnativo training di orientamento al lavoro. (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: aipdbari@libero.it.

Stampa questo articolo