“Dopo di Noi”: le persone e la legge

Sarà tutto dedicato alla Legge 112/16 (“Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare”), assai meglio nota come Legge sul “Dopo di Noi”, il seminario di studi in programma per il 29 settembre a Bologna, a cura della Fondazione Dopo di Noi del capoluogo emiliano, in collaborazione con l’IPSSER (Istituto Petroniano di Studi Sociali Emilia Romagna)

Padre insieme a figlio con disabilitàSarà tutto dedicato alla Legge 112/16 (Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare), assai meglio nota come Legge sul “Dopo di Noi” – che tanto ha fatto discutere (e continua a farlo) sia prima che dopo la sua approvazione, come ampiamente testimoniato anche sulle pagine di questo giornale – il seminario di studi in programma per giovedì 29 settembre a Bologna, a cura della Fondazione Dopo di Noi del capoluogo emiliano, in collaborazione con l’IPSSER (Istituto Petroniano di Studi Sociali Emilia Romagna) e presso la sede di quest’ultimo (Via Riva di Reno, 57, ore 9-17.30).

L’incontro si rivolgerà innanzitutto a familiari, assistenti sociali, amministratori di sostegno, professionisti sociosanitari e avvocati e nella parte conclusiva – dopo l’intervento di alcuni autorevoli esperti del settore – il direttore della Fondazione Dopo di Noi Luca Marchi presenterà alcune esperienze dove i bisogni delle persone in situazione di fragilità hanno trovato positive risposte nell’applicazione di specifici strumenti giuridici e patrimoniali. (S.B.)

È disponibile il programma completo dell’incontro di Bologna del 29 settembre. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comunicazione@dopodinoi.org.

Stampa questo articolo