“Spazio Libero” per le persone con disabilità motoria

Verrà inaugurato il 28 settembre un nuovo servizio proposto dall’attivissimo Centro Polifunzionale Spazio Vita – situato all’interno dell’Ospedale Niguarda di Milano – vale a dire il Centro di Aggregazione Disabili “Spazio Libero”, realtà dinamica e attenta al benessere delle persone con disabilità motoria, che offrirà opportunità di socializzazione, puntando a riconoscere nel tempo libero uno spazio privilegiato di crescita personale, culturale e cura di sé

Realizzato grafica elaborata per l'apertura a Milano del nuovo "Spazio Libero" a Spazio Vita

Realizzazione grafica elaborata per l’apertura del nuovo Centro di Aggregazione Disabili “Spazio Libero”

Lo abbiamo seguito sin da quando era solamente un progetto in embrione, il Centro Polifunzionale Spazio Vita, situato all’interno dell’Ospedale Niguarda di Milano, e divenuto poi una realtà, nell’estate dello scorso anno, grazie all’impegno dell’AUS Niguarda (ove AUS sta per Associazione Unità Spinale) e dell’ASBIN (Associazione Spina Bifida e Idrocefalo Niguarda), attive presso l’Unità Spinale Unipolare dello stesso Ospedale Niguarda.
Ne abbiamo poi raccontato, di volta in volta, alcune attività, spazianti dall’arte, al cinema, all’orticoltura e altro ancora, e ora ne registriamo una nuova bella iniziativa, che vivrà nel pomeriggio del 28 settembre la propria festa inaugurale, vale a dire il Centro di Aggregazione Disabili “Spazio Libero”, realtà dinamica e attenta al benessere delle persone con disabilità motoria, che offrirà opportunità di socializzazione, puntando a riconoscere nel tempo libero uno spazio privilegiato di crescita personale, culturale e cura di sé, del tutto in linea, tra l’altro, con l’articolo 30 (Partecipazione alla vita culturale e ricreativa, agli svaghi ed allo sport) della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.

«Sarà un contesto di benessere e di relazione – spiegano da Spazio Vita – accessibile a persone con disabilità motoria, dove potere esprimere e coltivare al meglio le proprie potenzialità e sviluppare abilità creative. Un servizio che progetta e propone attività e iniziative socio-culturali, finalizzate al miglioramento della qualità di vita quotidiana, facilitando anche l’interazione, il lavoro in autonomia e di gruppo. In sostanza, uno spazio libero da popolare, vivere e costruire insieme!».

Rivolto a persone maggiorenni con disabilità motoria, il servizio (gratuito) è accreditato dal Comune di Milano e offrirà anche un servizio di trasporto assistito per la frequentazione delle varie attività. (S.B.)

Per informazioni e iscrizioni: segreteria@spaziovitaniguarda.com.

Stampa questo articolo