- Superando.it - http://www.superando.it -

Sclerosi sistemica: l’importanza della diagnosi precoce

Fenomeno di Raynaud

Il cosiddetto “fenomeno di Raynaud” (o “delle mani fredde e delle dita viola”), contraddistinto dal fatto che con il freddo, le mani e/o i piedi diventano bianchi e perdono la sensibilità. Si tratta del sintomo primo della sclerosi sistemica progressiva

«Riteniamo che queste nostre iniziative siano un dovere e una necessità anche nei confronti di quelle donne che spesso, per diversi motivi, non hanno accesso ai servizi ospedalieri pubblici rispetto alla diagnostica»: lo dichiara Manuela Aloise, presidente della Lega Italiana Sclerosi Sistemica, nell’imminenza dell’evento di prevenzione promosso per sabato 22 ottobre in Sardegna, ed esattamente a Tempio Pausania (Piazza Gallura, ore 10-13), quando in collaborazione con l’ASL di Olbia e la Protezione Civile, alcuni medici volontari effettueranno gratuitamente un semplice e indolore esame per la diagnosi precoce della sclerosi sistemica, vale a dire una videocapillaroscopia ungueale, volta a indagare il cosiddetto “fenomeno di Raynaud” o “delle mani fredde e delle dita viola”, causato dal restringimento delle piccole arterie a livello delle dita delle mani (ma anche di piedi, naso, orecchie e lingua), che è appunto il sintomo primo della sclerosi sistemica.
«Inquadrare in fase iniziale il fenomeno “delle mani fredde e delle dita viola” – sottolinea a tal proposito la reumatologa Daniela Marotto, coadiutrice dell’iniziativa di Tempio Pausania, che si avvale anche del patrocinio della locale Amministrazione Comunale – può prevenire un decorso severo della malattia».

Di donne, parlava la presidente Aloise, in quanto sono proprio loro i principali bersagli di questa malattia (fascia di età prevalente tra i 45 e i 64 anni), considerata anche come “patologia di genere”.
Si tratta, lo ricordiamo, di una malattia reumatica e sistemica a carico del tessuto connettivo, dovuta a un’alterazione del sistema immunitario, che colpisce i vasi sanguigni, la pelle e numerosi organi interni (cuore, polmoni, reni tratto gastro-esofageo), i quali nel tempo perdono la loro funzione primaria.

Impegnata frequentemente in questi eventi di sensibilizzazione e prevenzione, la Lega Italiana Sclerosi Sistemica distribuirà a Tempio Pausania il materiale informativo relativo alla patologia ed esporrà le iniziative attuate a tutela dei pazienti e del loro diritto di cura, il tutto grazie all’impegno dei volontari del proprio Gruppo Sardegna. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: sclerosistemica@gmail.com.