- Superando.it - http://www.superando.it -

Programma Vita Indipendente e inclusione sociale

Le persone dell'ANFFAS di Cagliari davanti all'"Albero della vita", opera da loro stesse realizzata, in esposizione permanente presso la Scuola Gian Battista Tuveri di Cagliari, che rappresenta la diversità della vita in tutta la sua bellezza e varietà

Le persone dell’ANFFAS di Cagliari davanti all'”Albero della vita”, opera da loro stesse realizzata, in esposizione permanente presso la Scuola Gian Battista Tuveri di Cagliari, che rappresenta la diversità della vita in tutta la sua bellezza e varietà

In occasione dell’avvio della nuova annualità del Programma Vita indipendente, gestito dall’ANFFAS di Cagliari (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale), il PLUS del Distretto di Iglesias (ove PLUS sta per Piano Locale Unitario dei Servizi alla Persona) e la ASL n. 7 hanno organizzato l’incontro pubblico intitolato Programma Vita Indipendente e Inclusione nella società delle persone con disabilità, in programma per giovedì 27 ottobre, presso la Sala Riunioni dell’Ex Provincia di Iglesias (Via Argentaria, ore 15.30).

Come viene spiegato dall’ANFFAS di Cagliari, «il Programma di cui si parla, cofinanziato dalla Regione Sardegna e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, ha consentito la costituzione di un gruppo appartamento e la realizzazione di quattordici percorsi di inclusione sociolavorativa all’interno di altrettante aziende del territorio del Distretto. Durante l’incontro del 27 ottobre, verranno ringraziate tutte le aziende che hanno contribuito alla realizzazione e al successo del progetto in quanto, accogliendo questa “sfida”, hanno consentito alle persone coinvolte nel progetto di svolgere un’esperienza di “formazione al lavoro” in reali contesti aziendali. L’incontro sarà inoltre l’occasione per sostenere la creazione di una rete più ampia di aziende del nostro territorio, capace di promuovere l’inclusione sociale e lavorativa delle persone con disabilità».

Interverranno per l’occasione Paolo Carta, coordinatore del PLUS e dirigente del Settore Socio Culturale del Comune di Iglesias; Aldo Atzori, direttore socio sanitario della ASL n. 7 (Contesto Socio Sanitario del Programma Vita Indipendente); Enrico Perra, responsabile del Centro di Salute Mentale del Distretto di Iglesias (L’esperienza per il CSM di Iglesias); Maria Laura Mattiello, assistente sociale del Centro di Salute Mentale di Iglesias, coordinatrice del Programma Vita Indipendente (Il lavoro in rete tra i servizi del territorio); Rita Angela Pitzalis e Daniela Caddeo, rispettivamente presidente e coordinatrice dell’Area Lavoro dell’ANFFAS di Cagliari (Metodologie e strumenti di inclusione sociale e lavorativa); Veronica Abbruzzi, responsabile del Centro per l’Impiego di Iglesias (Il quadro normativo del collocamento mirato).
Ampio spazio, infine, per raccontare la propria esperienza, verrà dato alle persone con disabilità inserite nel progetto e alle aziende coinvolte nello stesso. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: area.comunicazione@anffassardegna.it (Elisabetta Mossa).