Grotta Giusti per tutti

Nell’àmbito del programma di promozione delle attività subacquee per persone con disabilità condotto dall’organizzazione DDI Italy, l’11 novembre a Monsummano Terme (Pistoia), alcuni subacquei con diverse disabilità esploreranno insieme le cavità sommerse di Grotta Giusti, in un ambiente quasi “extraterrestre”, cimentandosi in una delle più belle immersioni in acqua dolce disponibili nel panorama speleo sub italiano

Locandina dell'iniziativa "Grotta Giusti per tutti", 11 novembre 2016Domani, 11 novembre, a Monsummano Terme (Pistoia), alcuni subacquei con diverse disabilità esploreranno insieme le cavità sommerse della splendida Grotta Giusti, cimentandosi in una delle più belle immersioni in acqua dolce disponibili nel panorama speleo sub italiano.
Grotta Giusti per tutti, questo il nome dell’iniziativa, organizzata in collaborazione con Grotta Giusti Diving in occasione del trentacinquesimo anniversario della Grotta, il tutto nell’àmbito del programma di promozione delle attività subacquee per persone con disabilità, condotto da DDI Italy – componente nazionale di DDI (Disabled Divers International) – con l’obiettivo di dimostrare che sott’acqua ostacoli e barriere possono essere superati, grazie alla passione, a un allenamento costante con team specializzati e alla rigorosa applicazione dei protocolli d’insegnamento certificati ISO.

«In questa nuova tappa del nostro progetto Subacquea per tutti – spiegano da DDI Italy – torneremo ancora una volta ad affermare che le vere condizioni limitanti, indistintamente per ogni subacqueo, sono sempre e solo relative all’idoneità della propria preparazione e alla coerenza fra le abilità acquisite e le abilità necessarie per portare a compimento, con successo, l’impresa che si intende affrontare».
Come già in precedenti occasioni – quale ad esempio la recente immersione nelle acque liguri di Arenzano (Genova), verso il relitto della petroliera Haven, di cui avevamo ampiamente riferito – anche questa volta i ricercatori volontari DSL (Diving Safety Laboratory) del DAN (Divers Alert Network), la rete europea di subacquei, saranno a fianco di DDI Italy, per coinvolgere i partecipanti nella raccolta di importanti dati relativi alle immersioni. Inoltre, a seguire il gruppo vi sarà il noto trainer professionista della subacquea tecnica e fotografo Fulvio Finazzi, oltre ad Andrea Bada, professionista anch’egli della subacquea tecnica, specializzato nelle esplorazioni a grandi profondità e nella ricerca di relitti perduti, proprietario del Diving TechDive ad Arenzano.
«Di nuovo insieme a tanti amici – sottolineano ancora da DDI Italy – impegnati in una giornata intensa all’insegna dell’amore per la subacquea, alla scoperta dei segreti nascosti sotto la superficie».

Da segnalare infine che sabato 12 (ore 15.30) DDI Italy sarà presente anche alla festa per il trentacinquesimo anniversario della Grotta, presso il teatro Yves Montand di Monsummano Terme. Un intervento di tutto lo staff dell’organizzazione, per raccontare l’esperienza vissuta, in un ambiente quasi “extraterrestre”, come quello della Grotta Giusti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@ddivers.it (Serena Tognon).

Stampa questo articolo