I diritti e l’inclusione in una prospettiva multidisciplinare

“Diritti e inclusione delle persone con disabilità in una prospettiva multidisciplinare”: è questo il titolo del corso di perfezionamento che si terrà nei primi mesi del 2017 all’Università di Milano e alla cui seconda edizione potranno iscriversi fino al 12 dicembre i laureati di tutte le discipline, interessati ad approfondire appunto le varie tematiche concernenti la tutela dei diritti delle persone con disabilità

Realizzazione grafica con un simbolo di disabilità e la scritta "Diritti dei disabili Diritti di civiltà"Vale certamente la pena annotare la data del 12 dicembre, termine ultimo per iscriversi alla seconda edizione di un interessante corso di perfezionamento, aperto ai laureati di tutte le discipline, e promosso dall’Università di Milano, che si svolgerà presso la stessa da gennaio a maggio del nuovo anno.
Diritti e inclusione delle persone con disabilità in una prospettiva multidisciplinare, questo il titolo del corso, «ideato – come spiega Giuseppe Arconzo, ricercatore di Diritto Costituzionale e delegato del Rettore alle Disabilità nell’Università di Milano – per fornire un’adeguata preparazione ai professionisti (avvocati, magistrati, professionisti dell’àmbito socio-sanitario, operatori della pubblica amministrazione che lavorano nel settore dei servizi sociali, dell’assistenza sociale e del collocamento delle persone con disabilità, addetti delle associazioni, delle fondazioni e delle organizzazioni non governative, addetti delle agenzie di lavoro interinale), i quali, per ragioni diverse, lavorano in àmbiti legati al settore della disabilità. L’iniziativa, poi, è aperta ovviamente a tutti qui laureati che siano interessati ad approfondire le tematiche concernenti la tutela dei diritti delle persone con disabilità e che abbiano interesse a specializzarsi in questo settore, per potere poi utilmente impiegarsi nei vari settori professionali coinvolti». (S.B.)

Sono disponibili, in uno specifico sito il bando, la domanda d’ammissione e tutte le altre necessarie informazioni sul corso di cui si parla nella presente nota.

Stampa questo articolo