25 anni in difesa dei più fragili

Impegnata da venticinque anni nel gestire case famiglia per persone con disabilità e minori in difficoltà nel III Municipio di Roma, la Cooperativa Sociale ONLUS Spes contra spem – attiva anche in servizi a sostegno delle persone anziane soli e nella tutela delle persone con disabilità in ospedale – festeggerà questo importante anniversario il 3 dicembre, con una giornata di festa, ma anche di studio e di incontro con il territorio e le Istituzioni

Locandina della giornata promossa a Roma da Spes contra spem, il 3 dicembre 2016, per il propio 25° anniversarioImpegnata da venticinque anni nel gestire case famiglia per persone con disabilità e minori in difficoltà nel III Municipio di Roma, la Cooperativa Sociale ONLUS Spes contra spem – attiva anche in servizi a sostegno delle persone anziane sole e nella tutela delle persone con disabilità in ospedale – festeggerà questo importante anniversario sabato 3 dicembre (Circolo Sportivo Roma Sport Out, Via Paolo Monelli, 42, ore 16), con una giornata di studio e di festa.

L’evento prevede innanzitutto il convegno intitolato “Mi riguarda”. I 25 anni di Spes contra spem e la bellezza della rete, che vedrà la partecipazione di diverse cooperative sociali, associazioni e aziende del III Municipio di Roma e non solo, nonché la presenza di Rita Visini, assessore alle Politiche Sociali della Regione Lazio, Rita Visini e di Laura Baldassarre, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Roma.
«Sarà un momento per confrontarsi – spiegano da Spes contra spem – attraverso il racconto di esperienze e storie vere, non senza uno sguardo puntato al futuro, dove nuove idee prenderanno forma a garanzia di un’integrazione sociale che possa definirsi sempre di più a trecentosessanta gradi».

Dopo altre iniziative, la serata si concluderà con una cena di raccolta fondi a sostegno della Casa Famiglia per Minori Approdo e a preparare il menù saranno i ragazzi di Una ricetta per due, il nuovo servizio di catering sociale inaugurato recentemente da Spes contra spem, che vede coinvolti proprio i giovani in uscita dalle case famiglia i quali , attraverso un servizio di consegna di pasti caldi a domicilio, potranno offrire un aiuto concreto ai tanti anziani soli del III Municipio di Roma. (S.B.)

Il programma completo della giornata è disponibile nel sito di Spes contra spem. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Teresa Di Vaia (teresa@spescontraspem.it).

Stampa questo articolo