Tecnologie e invecchiamento attivo delle persone sorde

Si partirà con uno spazio espositivo in cui tutti gli interessati avranno l’opportunità di incontrare una serie di organizzazioni impegnate nell’àmbito dei sistemi e delle applicazioni digitali che mirano ad abbattere le barriere della comunicazione, rendendo accessibili tutti quei servizi finora preclusi alle persone sorde. Successivamente, è previsto un seminario sull’utilizzo delle tecnologie digitali per l’invecchiamento attivo delle persone sorde. Sarà questo “INNOVATECH 2016”, evento promosso per il 2 dicembre a Roma, presso la “Mediavisuale” dell’Istituto Statale per Sordi

Locandina di "INNOVATECH 2016", Roma, 2 dicembre 2016È in programma per venerdì 2 dicembre a Roma, in occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, INNOVATECH 2016, incontro con aziende e startup innovative a vocazione sociale, organizzato presso la Mediavisuale (Via Nomentana, 56, ore 13.30-18.30) dell’Istituto Statale per Sordi di Roma (Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca).
Temi della giornata saranno l’innovazione tecnologica legata all’invecchiamento attivo delle persone sorde e la relazione conclusiva del Progetto Diamo un segno, a favore dell’invecchiamento attivo delle persone sorde anziane, realizzato dall’Istituto Statale per Sordi di Roma, con il finanziamento dell’Assessorato alle Politiche Sociali, Sport e Sicurezza della Regione Lazio.

L’evento prenderà il via con l’apertura dello spazio espositivo in cui tutti gli interessati avranno l’opportunità di incontrare organizzazioni come ASPHI, Eyes Made, IntendiMe, Limix, MovieReading, Pedius e Veasyt, delle quali sarà possibile conoscere le attività e avere dimostrazioni pratiche di sistemi e applicazioni digitali che mirano ad abbattere le barriere della comunicazione, rendendo accessibili tutti quei servizi finora preclusi alle persone sorde.
Successivamente (ore 16), si darà inizio a un seminario sull’utilizzo delle tecnologie digitali per l’invecchiamento attivo delle persone sorde, durante il quale verranno presentate le storie di persone e aziende innovative che hanno realizzato buone pratiche in questo settore.
Sono stati invitati a partecipare anche il senatore Francesco Russo e l’assessore alle Politiche Sociali, Sport e Sicurezza della Regione Lazio Rita Visini. (S.B.)

Saranno garantiti sia il servizio di interpretariato LIS (Lingua Italiana dei Segni), sia la sottotitolazione. A questo link è disponibile un approfondimento, con il programma completo della giornata e una breve scheda sulle organizzazioni presenti a Roma. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: mediavisuale@issr.it.

Stampa questo articolo