I percorsi “slow” di Viaggiarepertutti

Riprendono le iniziative promosse dall’Associazione lombarda Viaggiarepertutti, nell’àmbito del progetto “Tutti al museo, museo per tutti”, basato su una serie di visite a strutture museali accessibili da un punto di vista architettonico, ma anche “filosofico”, all’insegna cioè di percorsi slow (“tranquilli”), di linguaggi chiari e comprensibili e di un grande coinvolgimento dei partecipanti. E il 28 gennaio, oltre alla visita del MUST (Museo del Territorio) di Vimercate (Monza-Brianza), vi sarà anche quella alla mostra dedicata allo scultore Giacomo Manzù, presente nella medesima struttura

Ingresso del MUST (Museo del Territorio) di Vimercate (Monza-Brianza)

L’ingresso del MUST (Museo del Territorio) di Vimercate (Monza-Brianza)

Riprendono anche in questo 2017 gli appuntamenti promossi dall’Associazione lombarda di Promozione Sociale Viaggiarepertutti di Villasanta (Monza-Brianza), nell’àmbito del progetto denominato Tutti al museo, museo per tutti, del quale il nostro giornale ha già avuto occasione di occuparsi, iniziativa basata su una serie di visite a strutture museali accessibili da un punto di vista architettonico, ma anche “filosofico”, all’insegna cioè di percorsi slow (“tranquilli”), di linguaggi chiari e comprensibili e di un grande coinvolgimento dei partecipanti, per far sì che le visite diventino qualcosa di realmente vivo e sentito.

Questa volta si tornerà sabato 28 gennaio (ore 15) al MUST (Museo del Territorio), nella storica Villa Sottocasa di Vimercate (Monza-Brianza), innovativa struttura che ripercorre più di duemila anni di storia del proprio territorio, per una nuova visita guidata accessibile, che sarà anche l’occasione per visitare la mostra Manzù. L’accento sull’arte, dedicata a Giacomo Manzù, grande protagonista della scultura italiana del Novecento. (S.G.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@viaggiarepertutti.it.

Stampa questo articolo