“NeuroTribù”, caso letterario sull’autismo

Continuerà il 25 febbraio a Bologna il tour italiano di “NeuroTribù. I talenti dell’autismo e il futuro della neuro diversità”, libro del giornalista Steve Silberman, divenuto un vero e proprio caso letterario negli Stati Uniti, che può essere definito come un mix tra dossier, inchiesta e narrazione delle storie che hanno segnato le ricerche sull’autismo

Copertina del libro "NeuroTribù" di Steve SilbermanDopo le presentazioni nei mesi scorsi di Milano e Torino, continuerà sabato 25 febbraio alla Libreria Ubik di Bologna (Via Irnerio, 27), il tour italiano di NeuroTribù. I talenti dell’autismo e il futuro della neurodiversità (Edizioni LSWR, 2016), volume del giornalista Steve Silberman, che è divenuto un vero e proprio caso letterario negli Stati Uniti.

Si tratta, come si legge nella presentazione editoriale, di «un mix tra dossier, inchiesta e narrazione delle storie che hanno segnato le ricerche sull’autismo: la quotidianità di medici che hanno speso la loro vita professionale per dare una risposta ai tanti genitori che cercavano una soluzione per i loro bambini; la vita di giovanissimi e adulti che scoprirono di avere delle caratteristiche che li hanno fatti rientrare dentro lo spettro autistico. Ma anche le vicende di genitori che hanno incontrato medici che volevano speculare sui problemi dei piccoli pazienti, e di adulti che sono riusciti – nonostante le emarginazioni sociali e i diritti negati – ad emergere nel campo della scienza, dell’informatica, della chimica e della fisica. E poi, anche una finestra sul mondo dell’arte, che ha voluto sempre sostenere e aiutare chi si è mobilitato per dare un’infanzia diversa ai bambini con autismo».

Già insignito di numerosi riconoscimenti, NeuroTribù – che la critica ha definito come «brillante e necessario da leggere» – sarà presentato a Bologna da Chiara Mangione, traduttrice e promotrice dello spazio web Asperger Tribe e da Rita Di Sarro, responsabile del Programma Integrato Disabilità e Salute dell’AUSL di Bologna. (S.B.)

Sono disponibili (gratuitamente) la prefazione e l’introduzione del libro NeuroTribù. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Grazia Lapaglia (g.lapaglia@lswr.it).

Stampa questo articolo