“Formare ed informare”: un progetto online

Si chiama “Formare ed informare” il percorso da seguire online promosso dall’UICI, che ha superato tra l’altro la fase di selezione del Programma “Aviva Community Found” e che punta a incrementare e aggiornare le competenze dei dipendenti, dirigenti e collaboratori dell’UICI stessa, mettendo loro a disposizione informazioni utili da trasferire nel contatto con i cittadini, su tutte le tematiche riguardanti i diritti delle persone con disabilità

Persona al computer«Il complesso mondo della disabilità – viene sottolineato dall’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti) -, contornato da miriadi di sfaccettature e peculiarità, pone quotidianamente gli operatori del settore (si pensi solo ai patronati) davanti a quesiti, bisogni, necessità, a cui non sempre è agevole dare risposte aggiornate, capaci di soddisfare le esigenze del richiedente. Oltretutto, il variegato panorama legislativo in materia complica ulteriormente la situazione, ponendo di continuo gli stessi operatori davanti a cambiamenti repentini di procedure e regole che, se non prontamente esaminate e chiarite, potrebbero ingenerare confusione e smarrimento».
È nato da tali consapevolezze il progetto denominato Formare ed informare, proposto dall’UICI per fornire un’offerta di formazione continua, da seguire online, che mira all’incremento e all’aggiornamento delle competenze dei propri dipendenti, dirigenti e collaboratori, mettendo loro a disposizione informazioni utili da trasferire nel contatto con i cittadini.

Le lezioni su cui si articolerà il percorso – che ha ottenuto il patrocinio della Regione Lazio e dell’Università di Roma Unitelma Sapienza – saranno erogate, come detto, in e-learning, consentendo cioè a tutti di accedervi online ventiquattr’ore su ventiquattro da qualsiasi computer, tablet e smartphone. Le lezioni stesse potranno essere seguite sia nella versione audio-video sia in quella solo audio, fruibili da PC e da dispositivo mobile.
Per quanto poi riguarda le tematiche trattate, esse riguarderanno i diritti delle persone con disabilità in àmbito medico, legale e lavorativo, come, ad esempio, l’inserimento in riferimento al Jobs Act o gli ausili a supporto della disabilità visiva sui posti di lavoro.
I docenti saranno autorevoli esperti del settore e professionisti, tra cui Raffaele Migliorini e Aldo Corsa dell’INPS, gli avvocati Alfonso Colletti e Donata Amendola, il docente di Diritto del Lavoro Valerio Maio dell’Università di Roma Unitelma Sapienza e Daniele Marzullo della Direzione Generale Patronato ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro).

Particolare non secondario, Formare ed informare ha superato la fase di selezione del Programma Aviva Community Found, iniziativa di Aviva – la prima compagnia assicurativa del Regno Unito e tra i principali gruppi a livello internazionale – che intende sensibilizzare sulle tematiche sociali e che offre un ruolo da protagonista a chiunque viva da vicino le necessità della propria comunità. (S.B.)

Fino al 30 marzo sarà possibile votare il progetto dell’UICI Formare ed informare, nell’àmbito del Programma Aviva Community Found, accedendo a questo link, per consentirne l’ammissione alla fase successiva e un parziale finanziamento dello stesso. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Chiara Giorgi (chiagiorgi@gmail.com).

Stampa questo articolo