Per un momento di respiro

«Per alleviare la stanchezza di quei genitori che si prendono cura con tutte le loro forze di un figlio con disabilità e per dar loro un momento di respiro, abbiamo ideato la nostra iniziativa denominata “Sabato di Sollievo” e cerchiamo sostegno per il relativo progetto, che abbiamo chiamato “Sabato Magico”»: così l’Associazione milanese L’abilità presenta l’iniziativa “messasi in gioco” nell’àmbito del Programma “Aviva Community Found”

Madre che stringe le mani a due bimbi«Nella nostra Associazione incontriamo quotidianamente tante mamme, tante donne, madri che si prendono cura di un figlio con disabilità con tutte le forze. Nei loro occhi vediamo il dolore, l’amarezza, talvolta la rabbia. Altrettanto spesso vediamo la stanchezza, perché l’impegno nei confronti dei propri bambini è continuo, senza sosta e il rischio è che la stanchezza sfoci in scarsa lucidità, nell’incapacità di capire cosa fare, cosa sia bene e cosa sia male per il proprio bimbo. Proprio per alleviare questa stanchezza, dando alle mamme (e ai papà) un momento di respiro, abbiamo ideato il nostro Sabato di Sollievo e cerchiamo sostegno per il relativo progetto, che abbiamo chiamato Sabato Magico».
Così l’Associazione milanese L’abilità presenta l’iniziativa che ha “messo in gioco” nell’àmbito del Programma Aviva Community Found, e che per questo tutti potranno sostenere fino al 30 marzo prossimo. (S.G.)

Per votare nell’àmbito del Programma Aviva Community Found (fino al 30 marzo) il progetto Sabato Magico dell’Associazione L’abilità di Milano, consentendone il finanziamento, si deve accedere a questo link, al quale è disponibile anche un ampio approfondimento sullo stesso. Per ulteriori informazioni: comunicazione@labilita.org.

Stampa questo articolo