Anche a Eboli un parco giochi accessibile

Nella mattinata di domani, 18 marzo, verrà inaugurato a Eboli, centro di oltre 40.000 abitanti in provincia di Salerno, il primo parco giochi accessibile anche ai bambini con disabilità, «un evento che ci soddisfa e ci riempie di orgoglio», come commenta Generoso Di Benedetto, disability e case manager del Comune campano

Bimbo in carrozzina su un'altalena accessibile

Un bimbo in carrozzina su un’altalena accessibile

«Piazza Luigi Pezzullo diventerà un punto di ritrovo e di intrattenimento per le famiglie per i bambini e il parco giochi in essa realizzato sarà il primo della nostra città ad avere le giostre per i bambini con disabilità. Un modo per riappropriarsi di una zona centrale della nostra città, che nelle prossime settimane, tra l’altro, sarà oggetto di ulteriori interventi di miglioramento e qualificazione».
A dichiararlo – come ci informa il disability e case manager Generoso Di Benedetto – è Massimo Cariello, sindaco di Eboli, città di oltre 40.000 abitanti in provincia di Salerno, che domani, sabato 18 marzo (ore 11), inaugurerà appunto, in corrispondenza di Via Fratelli Adinolfi, la nuova Piazza Luigi Pezzullo – dedicata a uno storico imprenditore ebolitano – comprendente un parco giochi accessibile ai bambini con disabilità, «evento che ci soddisfa e ci riempie di orgoglio», come commenta lo stesso Di Benedetto. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: Generoso Di Benedetto (disability e case manager del Comune di Eboli), disabilitymanager@comune.eboli.sa.it.

Stampa questo articolo