Persone con disabilità… e cos’altro?

Questo il nome del ciclo di quattro incontri aperti a tutta la cittadinanza, promosso dall’Associazione friulana Laluna, voluto per condividere l’evoluzione della disabilità e della visione della stessa, con particolare attenzione al tema dell’inclusione sociale e del rapporto con la comunità locale. Primo appuntamento domani, 22 marzo, a San Giovanni di Casarsa (Pordenone), con l’incontro intitolato “Da dove veniamo? Viaggio nel tempo… sino a Laluna”

Giovane donna con disabilità alla finestra insieme a un amicoSi chiamerà Persone con disabilità… e cos’altro?, il ciclo di quattro incontri aperti a tutta la cittadinanza, promosso dall’Associazione friulana Laluna, voluto per condividere l’evoluzione della disabilità e della visione della stessa, con particolare attenzione al tema dell’inclusione sociale e del rapporto con la comunità locale.

Si partirà dunque domani, mercoledì 22 marzo, con l’appuntamento intitolato Da dove veniamo? Viaggio nel tempo… sino a Laluna (Biblioteca della Comunità Cjasaluna di San Giovanni di Casarsa – Pordenone, ore 20.45), con l’intervento di Carlo Francescutti, sociologo e dirigente dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale, insieme al quale i volontari di Laluna racconteranno l’evoluzione della disabilità nel tempo e la visione che di essa si è avuta nella storia. All’interno di tale percorso, si inserirà il racconto del lavoro e delle tappe evolutive dell’Associazione organizzatrice, dalla fondazione, nel 1994, sino ai risultati raggiunti dopo ventitré anni di attività.

Si proseguirà mercoledì 19 aprile (Salone Area Zuccheri di San Giovanni di Casarsa, ore 19), con l’Aperitivo-incontro: Dove stiamo andando?, serata conviviale durante la quale si rifletterà sulla disabilità al giorno d’oggi e si presenterà alla cittadinanza il Progetto Laluna nuova 2.0.

E ancora, mercoledì 26 aprile (Teatro Pasolini di Casarsa della Delizia – Pordenone, ore 21), è in programma la proiezione del film La pazza gioia di Paolo Virzì, che racconta la storia di due ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi psichiatrici, entrambe classificate come “socialmente pericolose”. Il film racconta la loro amicizia, che porterà a una fuga divertente ed emozionante.
La serata sarà introdotta da Alessandra Francescutto, responsabile dell’Area Anziani e Disabili dell’Unione Territoriale Intercomunale (UTI) Tagliamento, e interverrà anche Giovanni Commodari, psichiatra dell’Azienda per l’Assistenza Sanitaria n. 5 Friuli Occidentale.

Infine, nel mese di giugno, in concomitanza con i festeggiamenti della Sagra di San Giovanni di Casarsa, è previsto l’evento Disabilità… e molto altro!, serata di musica e ballo insieme a due realtà della scena musicale e artistica del territorio (la Big Bang Band e l’Associazione Danza Sportiva Fantasy di Pordenone), con protagonisti alcuni ragazzi con disabilità. (S.B.)

Per informazioni e approfondimenti: associazione.laluna@gmail.com.

Stampa questo articolo