Dalla Scuola all’Università: un percorso per studenti con disabilità

Saranno tutti relatori particolarmente autorevoli – accademici provenienti dai vari Atenei milanesi – quelli del percorso di formazione intitolato “Dalla scuola all’Università. Un percorso per studenti con disabilità e DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento)”, promosso per il 24 marzo a Milano dall’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia e dal CALD (Coordinamento Atenei Lombardi per la Disabilità), rivolgendosi ai dirigenti scolastici e ai vari docenti referenti per l’orientamento e per gli studenti con disabilità e DSA

Studenti in classe, fotografati di spalleSaranno tutti relatori particolarmente autorevoli – accademici provenienti dai vari Atenei milanesi -, quelli del percorso di formazione intitolato Dalla Scuola all’Università. Un percorso per studenti con disabilità e DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento), promosso per venerdì 24 marzo a Milano (Aula Pio XII dell’Università, Via Sant’Antonio, 5, ore 9.30), dall’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia e dal CALD (Coordinamento Atenei Lombardi per la Disabilità).

Ad introdurre i lavori sarà infatti Delia Campanelli, dirigente del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, seguita da Giuseppe Arconzo dell’Università Statale di Milano (Il diritto allo studio universitario nella legge n.17 del 1999 e nella legge n.170 del 2010); Luigi D’Alonzo dell’Università Cattolica (Entrare all’università: il ruolo delle famiglie e le scelte degli studenti); Roberta Garbo dell’Università di Milano Bicocca (Autonomia e progettualità nel percorso di studi: una conquista progressiva); Anna Ogliari dell’Università Vita-Salute San Raffaele (Accompagnamento psicoeducazionale nel percorso universitario); Licia Sbattella del Politecnico (Soluzioni tecnologiche in università); Francesca Santulli della Libera Università IULM (Le lingue come strumento indispensabile per l’apprendimento universitario); Elio Borgonovi dell’Università Bocconi e coordinatore del CALD (L’organizzazione dei servizi per studenti con disabilità e DSA nelle università).

L’iniziativa si rivolgerà segnatamente ai dirigenti scolastici e ai vari docenti referenti per l’orientamento e per gli studenti con disabilità e DSA. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiodisabili@unimi.it.

Stampa questo articolo