Autismo: interventi psicoeducativi e clinici

Far luce sui nuovi scenari rispetto alle possibili cause e alle caratteristiche dei disturbi dello spettro autistico, con uno sguardo attento agli interventi psicoeducativi e clinici più accreditati ed efficaci: sarà questo l’obiettivo del seminario formativo intitolato “Autismo: interventi psicoeducativi e clinici”, promosso per il 1° aprile a Cagliari dal Centro Studi Erickson, in collaborazione con Inclusion, e rivolto a psicologi, educatori e insegnanti

Bimbo con autismo al centro di una realizzazione grafica

Un bimbo con autismo

«I disturbi dello spettro dell’autismo hanno delle notevoli ripercussioni sulla qualità della vita delle persone interessate e delle loro famiglie. Il bisogno di conoscerli meglio coinvolge profondamente sia i familiari, sia le diverse figure professionali sanitarie, sociali e scolastiche direttamente coinvolte nell’interazione con persone autistiche. Partendo dunque dalle più recenti teorie cognitive e comportamentali sull’autismo, questo seminario si prefigge di fornire linee guida essenziali e concrete strategie di intervento, proponendo un approccio flessibile, dinamico e altamente integrato»: viene presentato così il seminario formativo rivolto a psicologi, educatori e insegnanti, in programma per sabato 1° aprile a Cagliari (Hotel Regina Margherita, Viale Regina Margherita, 44, ore 9.30), a cura del Centro Studi Erickson, in collaborazione con Inclusion (Personalizzazione Co-Progettazione per il Sociale).
L’obiettivo è segnatamente quello di far luce sui nuovi scenari rispetto alle possibili cause e alle caratteristiche dei disturbi dello spettro autistico, con uno sguardo attento agli interventi psicoeducativi e clinici più accreditati ed efficaci.

A condurre i lavori sarà Marco Pontis, autore del corso online avanzato di Erickson Autismo: interventi psico-educativi e clinici, docente a contratto di Pedagogia e Didattica Speciale delle Disabilità Intellettive e dei Disturbi Generalizzati dello Sviluppo all’Università di Bolzano, oltreché responsabile del Progetto Nuove abilità per l’autonomia e l’inclusione della ONLUS CTR (Comunicazioni Territorio Relazioni) di Cagliari.
Porteranno inoltre il loro contributo Francesca Palmas, pedagogista, componente dell’Osservatorio Ministeriale per l’Inclusione Scolastica e Marco Espa, presidente nazionale dell’ABC (Associazione Bambini Cerebrolesi). (S.B.)

Ringraziamo per la segnalazione Francesca Palmas.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti, accedere a una pagina specificamente dedicata al seminario nel sito di Inclusion.

Stampa questo articolo