Nominato a Trani il “Promotore di Accessibilità Comunale”

Fondatore e presidente della locale Sezione UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), impegnato da anni sul fronte dell’inclusione e dei diritti delle persone con disabilità, Gennaro Palmieri è stato nominato dal Sindaco della città pugliese di Trani “Promotore di Accessibilità Comunale”, figura prevista nell’àmbito dell’istituzione dell’Osservatorio Comunale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche, organismo che punta a realizzare un piano di eliminazione delle barriere architettoniche e un piano urbano di mobilità accessibile

Gennaro Palmieri

Gennaro Palmieri ha fondato la Sezione UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) di Trani, che presiede dal 2005

Tramite un proprio Decreto, Amedeo Bottaro, sindaco della città pugliese di Trani, ha nominato Gennaro Palmieri “Promotore di Accessibilità Comunale”, figura prevista nell’àmbito dell’istituzione dell’Osservatorio Comunale per l’Abbattimento delle Barriere Architettoniche, organismo che si pone l’obiettivo di avviare un percorso virtuoso di realizzazione di un piano di eliminazione delle barriere architettoniche e di un piano urbano di mobilità accessibile.
Gratuito e triennale, l’incarico conferito a Palmieri sarà quello di coordinare e promuovere le attività del citato Osservatorio Comunale e di farsi da garante del rispetto dei diritti di tutti i cittadini con problemi di mobilità, dando vita ad azioni concrete in direzione della riconfigurazione della città in termini di maggiore accessibilità, sia dal punto di vista culturale che infrastrutturale e architettonico.
Nato a Trani nel 1953, Palmieri – fondatore della locale Sezione UILDM (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), che presiede dal 2005 – è da molti anni concretamente impegnato sul fronte dell’inclusione e dei diritti delle persone con disabilità. Varie opere realizzate nella sua città sono state segnalate, suggerite e in taluni casi espressamente richieste dalla sua stessa Associazione. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@uildmtrani.it.

Stampa questo articolo