A lezione di Braille e di libri tattili

Nell’àmbito della “Settimana della Lettura 2017”, Vincenzo Zoccano, presidente della Consulta delle Associazioni delle Persone Disabili e delle loro Famiglie del Friuli Venezia Giulia, oltreché componente della Direzione Nazionale dell’UICI, ha incontrato all’Istituto Comprensivo Campi Elisi di Trieste numerose classi delle elementari e delle medie, per parlare del metodo Braille e di letture per ciechi. «Ascoltare i ragazzi così coinvolti nella trattazione degli argomenti – commenta Zoccano -, e interessati al mondo e alla vita di chi non può vedere, è stata un’esperienza splendida»

Vincenzo Zoccano all'Istituto Comprensivo Campi Elisi di Trieste

Vincenzo Zoccano durante l’incontro con i ragazzi dell’Istituto Comprensivo Campi Elisi di Trieste

Nell’àmbito della Settimana della Lettura 2017, Vincenzo Zoccano, presidente della Consulta Regionale delle Associazioni delle Persone Disabili e delle loro Famiglie del Friuli Venezia Giulia, oltreché componente della Direzione Nazionale dell’UICI (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti), ha incontrato all’Istituto Comprensivo Campi Elisi di Trieste numerose classi delle elementari e delle medie, per parlare del metodo Braille e di letture per ciechi.
In un’Aula magna gremita di studenti, che hanno fatto a gara nel formulare domande su cosa voglia dire imparare e leggere su libri per persone non vedenti, Zoccano ha illustrato le metodologie usate, anche grazie ad alcune apparecchiature e libri in Braille che i ragazzi hanno potuto visionare e toccare con mano.
«Ascoltare i ragazzi così coinvolti nella trattazione degli argomenti – ha commentato il Presidente della Consulta -, e interessati al mondo e alla vita di chi non può vedere, è stata un’esperienza splendida. A tal proposito ringrazio l’Istituto Rittmeyer di Trieste per averci fornito parte del materiale usato oggi». «È stato un appuntamento importante e molto seguito dai nostri studenti – ha sottolineato dal canto suo la dirigente scolastica Ariella Bertossi – nell’àmbito del periodo dedicato alla lettura nella nostra realtà didattica, da sempre coinvolta in molteplici attività di ottimo livello». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: ufficiostampa@consultadisabili.fvg.it.

Stampa questo articolo