- Superando.it - http://www.superando.it -

Sport e disabilità: quali opportunità a Verona?

Disegno su sport e disabilità di Lucrezia, 6 anni (figlia di Alessandra Corradi)

Disegno di Lucrezia, 6 anni (figlia di Alessandra Corradi)

«Questo evento è il proseguimento di quanto era iniziato il 3 dicembre dello scorso anno, in Piazza Bra a Verona, con le iniziative organizzate dalla Consulta Comunale della Disabilità in occasione della Giornata Internazionale dei Diritti per le Persone con Disabilità. Tra le altre cose, infatti, durante quella giornata era stata data la possibilità ai Cittadini di scrivere un sogno o un desiderio e di imbucarlo in una apposita cassetta. Quando quest’ultima è stata aperta, la maggior parte dei desideri, letti durante una riunione della Consulta, riguardavano lo sport per le persone con disabilità. Organizzare quindi questa tavola rotonda è stato automatico e naturale».
Così Alessandra Corradi, presidente dell’Associazione Genitori Tosti in Tutti i Posti Genitori Tosti in Tutti i Posti, presenta la tavola rotonda intitolata Sport e disabilità: quali opportunità a Verona?, organizzata per domani, giovedì 13 aprile, nella città scaligera (Centro Tommasoli, Via Perini, 7, Borgo Venezia, ore 17.30).

All’incontro parteciperanno alcuni dei principali attori che si occupano della materia a Verona: esponenti delle Istituzioni Comunali, dell’Università, delle Società Sportive, delle Famiglie, degli Atleti, delle Associazioni. «Il tutto – aggiunge Corradi – per fare il punto della situazione, illustrare le opportunità, lanciare idee e proposte. E sarà un incontro aperto a tutti, perché lo sport è un diritto di tutti, e tutti, indipendentemente dalla condizione in cui si trovano, devono essere messi in grado di praticarlo, a qualsiasi livello».

Oltre dunque ai rappresentanti istituzionali, nelle persone degli assessori comunali Anna Leso (Servizi Sociali, Famiglia, Pari Opportunità e Politiche della Casa) e Alberto Bozza (Sport, Tempo Libero, Servizi Demografici, Economato e Statistica), Mauro Spada, presidente della Sesta Circoscrizione di Verona) e Marco Vesentini, presidente della Consulta Comunale per la Disabilità, interverranno alla tavola rotonda, per l’Università di Verona, Francesca Vitali, psicologa della Facoltà di Scienze Motorie, Doriana Rudi della Facoltà di Scienze Motorie-CUS Verona e Anna Verona, referente del Centro Sportivo Disabili d’Ateneo).
E ancora, Andrea Conti, campione veneto di handbike, Michele Zilocchi, vicepresidente dell’Olympic Basket Verona, Rolando Fortini del CIP (Comitato Italiano Paralimpico), Giorgia Panetto di Diversamente in Danza, Davide Vernocchi dell’ANMIL (Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro), Efrem Poletto di Ghostbaskin Verona e le Associazioni Sportive Dilettantistiche Horse Valley, Judo Club Ki Tai Ryu, A cavallo tra le stelle e Scuola Calcio Disabili. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: genitoritosti@yahoo.it.