- Superando.it - http://www.superando.it -

Una nuova grande festa di sport integrato

"Adria Special Games 2016", ping pong

Due giovani impegnati nel ping pong, durante la prima edizione (2016) degli “Adria Special Games”

«Sarà una nuova grande festa di sport integrato, con la partecipazione di tanti volontari, accompagnatori e familiari»: a dichiararlo è Sergio Silvestre, presidente dell’Associazione SporT21 Italia – nata un paio di anni fa nell’àmbito del CoorDown (Coordinamento Nazionale Associazioni delle Persone con Sindrome di Down), riconosciuta dal CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e affiliata alla FISDIR (Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale) – presentando la seconda edizione degli Adria Special Games, in programma anche quest’anno a Bibione (Venezia), località balneare dell’Alto Adriatico, da sabato 22 a martedì 25 aprile.

La manifestazione organizzata da SportT21 Italia – lo ricordiamo – è un evento sportivo non competitivo, riservato ad atleti con disabilità intellettiva/relazionale, che in questa edizione arriveranno da Piemonte, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Abruzzo, Lombardia, Sicilia e Campania, per cimentarsi in dieci differenti discipline sportive integrate (tiro con l’arco, bocce, basket, volley, canoa, judo, karate, tennis, ping pong e rugby secondo il modello mixed ability), in base ai regolamenti federali adattati alle loro specifiche esigenze.

Unica gara competitiva la 2^ Coppa di Calcio a 5 CoorDown-FISDIR (categoria C21), che vedrà scendere in campo anche i freschi campioni del mondo di tale categoria, ovvero gli Azzurri reduci dall’esaltante vittoria nei giorni scorsi a Viseu in Portogallo. (S.B.)

È disponibile a questo link il programma completo della seconda edizione degli Adria Special Games (Bibione, 22-25 aprile). Per ulteriori informazioni e approfondimenti: sport21@pec.csvfvg.it.