- Superando.it - http://www.superando.it -

Per rimuovere tutte le barriere materiali e culturali

Elaborazione grafica che rappresenta il ruolo di un disability manager

«Il disability manager – ha scritto a suo tempo Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDIMA (Società Italiana Disability Manager) – ha il compito di vigilare affinché le attività degli uffici comunali o dell’ente presso cui agisce rispettino la Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità»

Una concreta collaborazione volta a realizzare percorsi di sensibilizzazione e di formazione che favoriscano l’inserimento lavorativo e la piena partecipazione alla vita sociale delle persone con disabilità: è questo il senso del protocollo d’intesa sottoscritto tra la SIDIMA (Società Italiana Disability Manager) e l’AITO (Associazione Italiana Terapisti Occupazionali), che porterà appunto disability manager e terapisti occupazionali, ciascuno con le proprie specifiche competenze, a promuovere una serie di attività quali convegni, incontri di sensibilizzazione e di formazione, finalizzate a migliorare la qualità della vita e a rimuovere quelle barriere materiali e culturali che rappresentano un ostacolo alla piena realizzazione del benessere sociale. delle persone con disabilità.

«La sottoscrizione di questo protocollo con l’AITO – commenta Rodolfo Dalla Mora, presidente della SIDIMA – rappresenta il primo passo verso la costruzione  di iniziative formative comuni e allo stesso tempo ci consente di consolidare quella rete professionale stiamo gradualmente costruendo attraverso partnership con le più importanti Associazioni Professionali e Società Scientifiche del territorio nazionale».
Dal canto suo, anche il presidente dell’AITO Michele Senatore commenta soddisfatto l’inizio di un percorso che porterà certamente a positivi risultati per le delle persone che manifestano un malessere biopsicosociale: «Questo protocollo d’intesa – sottolinea in tal senso – è per me motivo di grande soddisfazione. Questa collaborazione rappresenterà infatti un valore aggiunto per la formazione professionalizzante post laurea e per garantire al meglio il benessere del cittadino». (S.B.)

Per approfondimenti sulla figura del disability manager, suggeriamo ai Lettori la consultazione dell’approfondimento di Palma Marino Aimone da noi pubblicato con il titolo Come il disability manager cambierà l’approccio all’inclusione lavorativa; per approfondire invece il ruolo del terapista occupazionale, suggeriamo la consultazione del testo intitolato Questo è la terapia occupazionale, pubblicato anch’esso dal nostro giornale, a firma del Consiglio Direttivo Nazionale AITO.
Per ulteriori informazioni: info.sidima@gmail.com; ufficiopresidenza@aito.it.