Flash mob per la Vita Indipendente

L’organizzazione ComodalBasso, Assemblea locale del Comitato Lombardo per la Vita Indipendente delle Persone con Disabilità, celebrerà domani, 5 maggio, la quarta Giornata Europea della Vita Indipendente, con un flash mob in Piazza del Duomo a Como, che avrà per protagoniste, come si legge in una nota, «alcune persone con disabilità, insieme ad altre che non si illudono di essere “normali” né “immuni” dalla disabilità stessa»

Donna in carrozzina fotografata di spalle con le braccia spalancate«La Giornata Europea della Vita Indipendente non è una ricorrenza a cui le Istituzioni in genere tengano molto: è infatti ancora troppo radicata l’idea che, in presenza di disabilità, l’indipendenza personale nel pensiero e nelle scelte di vita – della quotidianità, ma anche della progettualità – sia impraticabile e ci si debba rassegnare a vivere dipendendo dalle scelte altrui. Spesso, però, è proprio l’illusione di non esserne toccati da certi problemi, se non marginalmente, che porta a un pensiero così “ristretto” e ancora più spesso questo pensiero costringe a estenuanti lotte per restare “vivi” e per non ritenersi inferiori e indegni di “volere”».
È quanto si legge in una nota diffusa da ComodalBasso, Assemblea locale del Comitato Lombardo per la Vita Indipendente delle Persone con Disabilità, che in occasione della quarta Giornata Europea della Vita Indipendente di domani, 5 maggio, celebrerà la ricorrenza con un breve flash mob in Piazza del Duomo di Como (ore 17), che avrà per protagoniste «alcune persone con disabilità, insieme ad altre che non si illudono di essere “normali” né “immuni”». (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: comodalbasso@gmail.com.

Stampa questo articolo