Favorire l’incontro tra il mondo del lavoro e la disabilità

È in programma per il 7 giugno al Politecnico di Milano una nuova edizione di “Diversity Day”, evento organizzato per favorire l’incontro tra il mondo del lavoro e la disabilità, con la partecipazione di numerose importanti aziende. A promuovere l’iniziativa è People, Società di comunicazione impegnata sul fronte delle risorse umane, in partnership con CESOP, Società di consulenza attiva sempre nell’àmbito delle risorse umane e con Jobmetoo, la nota agenzia specializzata sulle opportunità di lavoro per le persone con disabilità

Logo del "Diversity Day", Milano, 7 giugno 2017È in programma per mercoledì 7 giugno al Politecnico di Milano (Edificio Nord, Piazza Leonardo da Vinci, 32, ore 9.15), una nuova edizione di Diversity Day, evento organizzato per favorire l’incontro tra il mondo del lavoro e la disabilità.
In tale occasione, infatti, persone con disabilità o appartenenti alle cosiddette “categorie protette” entreranno in contatto diretto con manager di importanti aziende, per conoscere le loro prospettive lavorative concrete e molto diversificate.
A organizzare l’iniziativa è People, Società di comunicazione impegnata sul fronte delle risorse umane, in partnership con CESOP, Società di consulenza attiva sempre nell’àmbito delle risorse umane e con Jobmetoo, la nota agenzia specializzata sulle opportunità di lavoro per le persone con disabilità.

«La giornata – spiegano i promotori – è destinata principalmente a persone con disabilità, laureate o diplomate, che intendano approcciare il mercato del lavoro e approfondire tematiche legate alle normative vigenti, agli adempimenti burocratici, alle agevolazioni fiscali e alle modalità che si attuano nel processo di inserimento lavorativo per “categorie protette”. Si tratta inoltre di un’opportunità importante anche per chi vuole cambiare lavoro e per chi è intenzionato a fare carriera».

Da ricordare che oltre alla “parte clou” dell’evento, sono previsti anche, per i partecipanti, due Training Point, con professionisti della formazione e reclutatori (recruiters) di aziende partner dell’evento i quali, tramite una serie di colloqui, aiuteranno ad esprimere al meglio le competenze e le attitudini e a valorizzare la candidatura per l’offerta di lavoro.Sarà inoltre possibile imparare a strutturare il proprio curriculum vitae nella maniera più appetibile per i selezionatori delle aziende e, attraverso una simulazione, si apprenderà come relazionarsi a un colloquio di lavoro per risultare professionalmente interessanti. (S.B.)

Tutti gli approfondimenti sull’iniziativa sono disponibili nel sito dedicato alla stessa. Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@diversityday.it.

Stampa questo articolo