Biblioteche senza barriere

Si parlerà di accessibilità della lettura e delle biblioteche, scoprendo una serie di buone pratiche e archivi di risorse, durante il seminario intitolato “Biblioteche senza barriere”, in programma per il 15 giugno all’Università di Milano Bicocca, incontro durante il quale verrà anche presentato il progetto della Rete Bibliotecaria Bergamasca “LeggoFacile”, nato espressamente per favorire l’utilizzo di servizi e strumenti offerti dalle biblioteche in àmbito di accessibilità e disabilità

Giovane in carrozzina in una biblioteca

Organizzato dal Servizio per gli Studenti con Disabilità e DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento) dell’Università Milano Bicocca, in collaborazione con la Rete Bibliotecaria Bergamasca e la Rete Biblioteche Accessibili, oltreché con il patrocinio dell’AIB (Associazione Italiana Biblioteche), si svolgerà giovedì 15 giugno, presso il medesimo Ateneo promotore (Edificio U6, Aula 1f, Piazza dell’Ateneo Nuovo, 1, ore 10-12), il seminario intitolato Biblioteche senza barriere, incontro impostato con taglio multidisciplinare, che tratterà appunto il tema dell’accessibilità della lettura e delle biblioteche, occasione utile per scoprire una serie di buone pratiche e di archivi di risorse.
L’evento sarà anche centrato sulla presentazione del Progetto della Rete Bibliotecaria Bergamasca LeggoFacile, del quale anche il nostro giornale si è ampiamente occupato qualche tempo fa, nato per favorire l’utilizzo di servizi e strumenti offerti dalle biblioteche in àmbito di accessibilità e disabilità.

Introdotto e moderato da Roberta Garbo, delegato del Rettore per la Disabilità e i DSA dell’Università di Milano Bicocca, l’incontro prevede gli interventi di Franco Fornaroli, presidente di IBBY Italia (International Board on Books for Young People) e direttore della Biblioteca di Melegnano (Milano) (La biblioteca accessibile: quando la lettura è di tutti e per tutti); Alessandra Mastrangelo della Rete Bibliotecaria Bergamasca e Andrea Mangiatordi dell’Università Milano Bicocca (LeggoFacile”: tante storie, un progetto); Silvia Sbattella del Politecnico di Milano (Barriere visibili e invisibili delle risorse bibliografiche universitarie); Silvia Arena dei Servizi Bibliotecari di Ateneo dell’Università di Milano Bicocca, Elisa Senna e Matteo Manfredi dei Servizi per gli Studenti con Disabilità e DSA, sempre nell’Università di Milano Bicocca (L’accessibilità dei libri di testo universitari: l’esperienza della Biblioteca di Ateneo). (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: info@leggofacile.it.

Stampa questo articolo