Il Premio Letterario “Donne tra Ricordi e Futuro”

Con piacere segnaliamo che Stefania Leone, consigliera dell’ADV (Associazione Disabili Visivi) e “firma” spesso presente sulle pagine del nostro giornale, verrà premiata tra gli Autori selezionati per una Menzione Speciale, al III Premio Letterario “Donne tra Ricordi e Futuro”, iniziativa promossa da Lorena Fiorini e rivolta alle donne che vogliano ripercorrere e raccontare le proprie e altrui esperienze di vita. Le premiazioni sono in programma nei prossimi giorni in Toscana

Stefania Leone

Stefania Leone, consigliera dell’ADV (Associazione Disabili Visivi)

È per noi un vero piacere segnalare che Stefania Leone, consigliera dell’ADV (Associazione Disabili Visivi) e “firma” spesso presente – e gradita – sulle pagine del nostro giornale, verrà premiata tra gli Autori selezionati per una Menzione Speciale, al III Premio Letterario Donne tra Ricordi e Futuro, iniziativa promossa da Lorena Fiorini e rivolta alle donne che vogliano ripercorrere e raccontare le proprie e altrui esperienze di vita.

Il giorno del Civetta è il titolo del bel racconto di montagna presentato da Leone, persona con disabilità visiva, un testo che presto presenteremo anche in «Superando.it».
Per il momento segnaliamo che le premiazioni delle diverse sezioni in concorso sono in programma per domani, sabato 24 giugno e domenica 25, nel corso di una due giorni in Toscana a Camaldoli e a Pratovecchio Stia (Arezzo), proprio lì dove il Premio Donne tra Ricordi e Futuro è nato. (S.B.)

Per ogni approfondimento sul Premio Letterario Donne tra ricordi e futuro, accedere al sito dello stesso. Per ulteriori informazioni: info@scrivilatuastoria.com.

Stampa questo articolo